Bologna in un giorno

Hai in programma una gita a Bologna in un giorno? Ci sono almeno 7 tappe da non perdere in centro, e la Torre degli Asinelli è solo una di queste…


Bologna concentra molte delle sue bellezze nel centro della città e può essere visitata facilmente a piedi. Potrebbe quindi essere una tappa perfetta per una visita mordi e fuggi: il capoluogo emiliano è talmente bello e ha un’identità talmente forte che, anche con poco tempo, ti offrirà comunque una full immersion nella cultura e nello spirito del luogo. Ecco quindi le 7 tappe da non perdere per visitare Bologna in un giorno.

1. Verso Piazza del Nettuno

La prima tappa è Piazza del Nettuno: chi viene a Bologna deve visitarla almeno una volta e sedersi sugli scalini di Sala Borsa o di San Petronio e ammirare la piazza. Dalla Stazione Centrale basta una passeggiata di circa 15 minuti sotto i caratteristici portici di via dell’Indipendenza per raggiungerla.

Bologna in un giorno Piazza del Nettuno

Sarai in pieno centro città: insieme alla bellezza della piazza, apprezzerai la fontana simbolo di Bologna, sormontata dalla statua in bronzo che ritrae il dio greco del mare, scolpita dal Giambologna.

Se all’improvviso avverti un certo languorino, a soli 14 minuti a piedi da piazza del Nettuno c’è l’Osteria di Santa Caterina, in via Saragozza. Il suo bancone in marmo ti riporterà nell’atmosfera tipica della Bologna più golosa e tradizionale: l’affettatrice in bella mostra è ormai un mito per chi frequenta il locale, e anche tu non vedrai l’ora che entri in funzione per assaggiare le prelibatezze cittadine. Mortadella? Qualcuno ha detto mortadella? 🙂

2. Sala Borsa

Bologna in un giorno Sala Borsa

© Gianfranco Goria via Flickr

In piazza del Nettuno sorge Sala Borsa, uno dei luoghi preferiti dai bolognesi doc: un’enorme biblioteca pubblica in cui leggere libri, riviste e giornali, ascoltare musica oppure fermarsi a sedere sulle poltrone.

Durante la bella stagione, potrai riposarti seduto sulle enormi gradinate che portano al suo ingresso oppure, data l’estrema cordialità degli abitanti della città, decidere di scambiare due chiacchere con chi ti siede accanto.

3. Piazza Maggiore, San Petronio e via delle Pescherie Vecchie

Bologna in un giorno Basilica di San Petronio

Uscendo da Sala Borsa, non potrai fare a meno di dirigerti verso Piazza Maggiore, perché il tuo sguardo sarà catturato dall’imponente Basilica di San Petronio. Questo è il vero cuore antico della città: prosegui il tuo itinerario lungo via D’Azeglio oppure verso via delle Pescherie Vecchie, dove potrai ammirare il fascino delle botteghe storiche di frutta, verdura e spezie, restaurate in tutto il loro charme.

4. Le due Torri

In meno di cinque minuti da via delle Pescherie Vecchie, costeggiando il quartiere ebraico, ti troverai sotto le due Torri simbolo della città. La più bassa è la Garisenda, e la più alta è la Torre degli Asinelli, vere e proprie bussole che permettono a qualsiasi turista (oltre che ai bolognesi stessi) di orientarsi in centro.

Bologna in un giorno Torre degli Asinelli e Garisenda

La Torre degli Asinelli è aperta tutti i giorni, dalle 9 alle 19 in estate e dalle 9 alle 17 nei mesi più freddi. È possibile salire fino in cima: affrontare le scale per una ventina di minuti sarà sicuramente faticoso, ma la splendida vista a 360° sui tetti della città ti ripagherà!

5. Piazza Santo Stefano e le Sette Chiese

A questo punto, la sua vicinanza impone un’altra tappa di rara bellezza. In circa 5 minuti raggiungerai Piazza Santo Stefano, dove sorge il complesso delle “Sette Chiese”: si tratta di una basilica che ne contiene altre sei, di epoca diversa. Un posto davvero unico al mondo.

Bologna in un giorno Piazza Santo Stefano

È ora di fare una pausa? Questo è il posto giusto: a due passi da Piazza Santo Stefano si trova “Stefino”, la gelateria probabilmente più apprezzata in tutto il capoluogo, per il suo gelato biologico e per l’originalità di alcuni gusti. Se sei un tradizionalista, vai sul sicuro con la crema, altrimenti prova wasabi o limone e basilico: davvero una prelibatezza!

Bologna in un giorno Gelateria Stefino

© Gelateria Stefino Bologna

6. Museo della Musica

Bologna in un giorno Museo della Musica

© Museo Internazionale e Biblioteca della Musica

Se sei un appassionato di musica, non devi assolutamente perderti la visita a Palazzo Sanguinetti. Accessibile da Strada Maggiore, sempre in pieno centro, il palazzo ospita il Museo Internazionale e Biblioteca della Musica. Ammirare da vicino strumenti musicali di varie epoche e partiture originali, non potrà non emozionarti!

7. Giardini Margherita

Bologna ti ha già conquistato, dì la verità! Però è anche giusto concedersi una pausa più verde dopo tante meraviglie architettoniche e artistiche. Niente di più semplice: in circa quindici minuti a piedi, seguendo via Castiglione da Strada Maggiore, giungerai ai Giardini Margherita, dove molti bolognesi trascorrono il proprio tempo libero durante le giornate miti.

Bologna in un giorno Giardini Margherita

© Mapio

Il massimo è distendersi sul prato e godersi il momento di relax, ma potrai approfittare anche delle panchine disposte lungo i laghetti o fare una passeggiata tra i sentieri ombreggiati.

Raggiungere Bologna in treno

Non vedi l’ora di fare un giro in città? Ogni giorno Italo ti mette a disposizione 41 treni per Bologna da Brescia, Firenze, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma, Salerno, Torino, Venezia, Verona e Ferrara (a partire dall’11 dicembre). Insomma, l’itinerario ce l’hai, i collegamenti non mancano… adesso tocca a te 🙂 Buon viaggio!