cosa fare a bergamo a santa lucia con i bambini

Dicembre è un periodo magico a Bergamo: scopri cosa fare in città per Santa Lucia, la festa dedicata ai bambini che illumina la città di giostre e candele.


Perché dovresti visitare Bergamo a Santa Lucia? È semplice, perché qui… il Natale arriva prima! Già nei giorni che precedono il 13 dicembre, data della festività a lei dedicata, la città si riveste di una luce magica e affascinante, ed è animata da molti eventi che precedono e accompagnano la notte più amata dai bambini, quella in cui arrivano i tanto attesi doni 😊

Secondo una tradizione diffusa a Bergamo e in altri centri della pianura padana, infatti, è questa giovane Santa, e non Babbo Natale, a consegnare i regali ai bimbi che si sono comportati bene lungo tutto l’anno: nella notte del 12 dicembre arriva, silenziosa, a bordo del suo carretto trainato da un asinello, ad esaudire desideri e a lasciare giochi e dolciumi.

Le origini del culto di Santa Lucia

Lucia era una ragazza siciliana, nata a Siracusa nel III secolo d.C. poi diventata martire per non aver voluto rinunciare alla sua fede cristiana, oggi nota come santa protettrice di ciechi e oculisti.

cosa fare a bergamo santa lucia letterine bambini

Nel centro di Bergamo, nei pressi del Sentierone, sorge una chiesa a lei dedicata, presso la quale i bambini della zona portano le loro letterine contenenti buoni propositi, promesse e richieste di regali. Ma l’intera città dall’inizio di dicembre si veste a festa in suo onore, con tante attrazioni da non perdere per un piacevole viaggio in famiglia. Un’occasione per unire il sacro al profano, e per fare festa (un po’ come accade a Venezia per la festa della Madonna della Salute, in novembre, altro evento da vivere almeno una volta nella vita!).

Eventi e attrazioni per Santa Lucia

Cosa fare a Bergamo intorno al 13 dicembre, quindi? I tuoi bambini non possono perdersi un giro sulla famosa giostra di Santa Lucia, che in questo periodo viene allestita sotto la Torre dei Caduti, a due passi dal Teatro Donizetti. Quest’anno, in realtà, troverete ad accogliervi la gemella dell’originale, purtroppo distrutta da un incendio nelle scorse settimane. Il rogo ha tenuto col fiato sospeso i bergamaschi, grandi e piccoli, ma i gestori si sono prontamente rimboccati le maniche e sono pronti a regalare ai bimbi un’attrazione di altri tempi, con i suoi cavalli e l’armoniosa melodia del suo carillon… un’emozione unica per grandi e piccini!

giostra santa lucia bergamo

Immancabile anche un giretto ai mercatini di Natale allestiti sul Sentierone, il viale alberato e porticato della città bassa che fu realizzato da mercanti del luogo nel 1620: qui potrete immergervi nell’atmosfera natalizia e acquistare qualche prodotto artigianale, magari da mettere sotto l’albero per le persone care.

Tutto questo non ti basta e vuoi regalare ai tuoi bambini un viaggio ancora più fantastico? Perché non portarli anche al parco delle Cornelle, il bellissimo parco faunistico dove potranno conoscere tanti animali e imparare a rispettare la natura?

A Bergamo con Italobus

Ti stai chiedendo come raggiungere questa splendida città? Italo ti offre la comoda combinazione treno Alta Velocità + autobus con Italobus, garantendoti ogni giorno 6 corse per Bergamo. Per esempio, puoi viaggiare da Roma a Bergamo in 4 ore e 35 minuti, o da Bologna al capoluogo orobico in poco più di due ore.

La città è ricca di eventi di rilievo, ma è una meta ideale anche per una gita in giornata (con un immancabile assaggio di gustosa polenta!). E diventa ancor più magica in dicembre, quando si veste a festa per la sua santa: fai scrivere ai tuoi bimbi una bella letterina e parti con tutta la famiglia!