cosa vedere a bergamo in un giorno e dove mangiare la polenta

La Città Alta, coi monumenti e le bellezze artistiche, ma non solo: ecco cosa vedere a Bergamo in un giorno e dove mangiare la polenta.


Secondo l’architetto Le Corbusier, non solo avrebbe una delle piazze più belle d’Europa, ma questa città sarebbe così perfetta che “spostarne anche una sola pietra sarebbe un delitto”. Il celebre urbanista parlava di Bergamo, gioiello d’arte circondato dalle Alpi Orobie e poco noto nonostante la sua ricchezza.

Se non ci sei mai stato, puoi iniziare da una visita più breve: siamo certi che ci tornerai! Vuoi sapere cosa vedere a Bergamo in un giorno? Allora salta sulla sua funicolare e vieni con noi ad esplorare le sue bellezze, iniziando proprio dalla Città Alta.

Bergamo Alta e le mura

La parte più antica di Bergamo si chiama Bergamo Alta, o Città Alta. È arroccata in alto appunto, circondata da 6 km di mura che la proteggono fin dai tempi in cui la città apparteneva Repubblica di Venezia.

cosa vedere a bergamo alta in un giorno

Passeggiare fra i palazzi medievali per le strade ciottolate è davvero suggestivo, sia nelle belle giornate che quando c’è un filo di nebbia (anzi, forse in questo caso ha un fascino speciale).

La passeggiata verso Porta San Giacomo

Puoi raggiungere la Città Alta a piedi, percorrendo una delle 15 stradine pedonali che da Città Bassa si arrampicano su fino ad una delle quattro porte di ingresso al borgo medievale: Porta San Giacomo, Porta Sant’Agostino, Porta Sant’Alessandro e Porta San Lorenzo.

cosa vedere a bergamo in un giorno porta san giacomo

Se decidi di incamminarti lungo la scaletta di Santa Lucia Vecchia, e poi per via Sant’Alessandro, ti ritroverai davanti allo spettacolo maestoso del marmo bianco rosato di Porta San Giacomo, l’unico dei quattro ingressi ad essere sempre aperto ai pedoni.

Certo, la salita è un po’ ripida: nessuno però ti mette fretta, e del resto sarai tu stesso a fare delle soste per ammirare il panorama che si estende ai tuoi piedi. Inoltre, un po’ di esercizio non farà male: ti aspetta un lauto pranzo (sul quale torneremo fra un po’) ☺

Oppure usa la storica funicolare

Ti senti pigro e non vuoi camminare? Per arrivare a Bergamo Alta puoi anche prendere la storica funicolare da viale Vittorio Emanuele II, che dista una ventina di minuti a piedi dalla stazione degli autobus di Piazza Marconi.

cosa vedere a bergamo funicolare

© ATB Bergamo

Arriverai direttamente al cuore di Città Vecchia, fresco e riposato, pronto per esplorare le bellezze di Bergamo. Tanto poi la passeggiata la farai dopo pranzo, ci scommettiamo!

La Piazza Vecchia

Eccoci qui: la famosa Piazza Vecchia, quella “più bella d’Europa” secondo Le Corbusier. Come dargli torto? È il simbolo di Bergamo, ed è qui che si concentrano tutti gli edifici storici più importanti.

cosa vedere a bergamo in un giorno torre del campanone

Il Palazzo della Ragione con il suo orologio solare; la torre del Campanone, dall’alto della quale potrete godere della migliore vista sull’intera città (è aperta tutti i giorni tranne il lunedì dalle 9.30 alle 18). Ancora, il Palazzo Nuovo, con i suoi grandi portici in marmo bianco, sede di una delle biblioteche più importanti d’Italia; e la Fontana, che si staglia al centro della Piazza.

Siediti sui gradoni dei portici del Palazzo Nuovo, o a un tavolino all’aperto di uno dei caffè della piazza, e respira l’atmosfera tutta rinascimentale di questo luogo così suggestivo, che risale alla metà del 1400.

Piazza Duomo, la Basilica di Santa Maria Maggiore e la Cappella Colleoni

A pochi passi da Piazza Vecchia, ti ritroverai in Piazza Duomo e potrai ammirare un’altra perla italiana: la Basilica di Santa Maria Maggiore, un vero inno al barocco che ospita anche la tomba del compositore bergamasco Gaetano Donizetti.

cosa vedere a bergamo in un giorno cappella colleoni

Accanto alla Basilica si trova la Cappella Colleoni, con la statua equestre del condottiero della Serenissima Bartolomeo Colleoni, e i suoi magnifici bassorilievi. Appena uscito da lì, ti chiederai come tu abbia fatto a non visitare Bergamo finora.

Dove mangiare a Bergamo

Se tutto questo camminare ti ha fatto venire un po’ di fame, non preoccuparti: in città ci sanno fare! Se per Brescia ti avevamo consigliato i casoncelli, a Bergamo non possiamo che suggerirti di pranzare con la polenta!

dove mangiare a bergamo lalimentari coniglio alla bergamasca con polenta

© Food Emotion

Al ristorante Lalimentari di via Tassis un’intera pagina del menu è dedicata alla Polenta di Bergamo: viene preparata secondo la più rigorosa tradizione, utilizzando farina bramata di mais. Cremosa al punto giusto e servita bollente, si accompagna di solito con un condimento a scelta tra taleggio, gorgonzola, ragù di carne, salsiccia, salame, pancetta, lardo, funghi e perfino acciughe del Mar Cantabrico.

cosa vedere a bergamo la marianna

© La Marianna Bergamo

Se non riesci a resistere al dolce dopo pranzo, fermati alla gelateria La Marianna ad assaporare un pezzo di storia: è proprio qui, infatti, che negli anni Sessanta è stato inventato il gusto alla stracciatella.

A Bergamo in bus

Sai che puoi raggiungere Bergamo in bus da Milano? Ti portiamo lì con Italobus: 6 collegamenti comodi, economici e veloci dalla stazione di Milano Rogoredo a Bergamo, con fermate a Capriate e Orio al Serio.