Itinerari in bici visitare Trento

Percorsi naturalistici tra laghi, boschi e vigneti e itinerari in bici per famiglie ed esperti: in Trentino, la ciclovacanza è pura magia.


Cosa c’è di più entusiasmante di una pedalata in mezzo alla natura per godersi i paesaggi delle Dolomiti? Probabilmente starai pensando di non essere abbastanza allenato e che una ciclovacanza non sia alla tua portata. Forse non conosci ancora le piste del Trentino: qui, il turismo ciclabile è una vera e propria filosofia, con proposte rivolte a tutti, incluse le famiglie con bambini.

Le valli del Trentino abbondano di tracciati panoramici e anelli perfetti anche per i principianti, con strutture di accoglienza specializzate e info point situati lungo il percorso. Regione super bike-friendly, il Trentino offre l’opportunità unica di sposarsi da una città all’altra su due ruote. Ecco allora gli itinerari in bici più belli dal punto di vista naturalistico, enogastronomico e artistico.

Pedalando tra Val di Fiemme e Val di Fassa

Tra i percorsi naturalistici più amati c’è la pista ciclabile Val di Fiemme e Fassa, consigliata per ogni tipo di bicicletta. L’itinerario si snoda per una quarantina di chilometri quasi esclusivamente su strada asfaltata, con partenza da Molina di Fiemme e arrivo a Campitello di Fassa.

Il dislivello è di circa 500-600 metri, ma niente paura: se vuoi risparmiare le energie puoi optare per il servizio Bike Express Fassa Fiemme che, durante l’estate, collega le due estremità. In questo modo potrai partire in bici da Trento e coprire agevolmente il dislivello in salita.

Tra i profumi della Val di Non e i colori della Val di Cembra

Un’escursione in bici può essere un ottimo pretesto per scoprire le eccellenze del territorio. Tra le opzioni enogastronomiche più interessanti c’è la pista ciclabile della Val di Non: un itinerario semplice e pianeggiante tra prati verdeggianti e morbide colline. Potrai assaggiare succose mele nelle varietà Renetta Canada, Golden e Red Delicious e deliziosi calici di Groppello di Revò prodotto da un vitigno autoctono.

Itinerari in bici per visitare Trento e dintorni - val di non it

@ Visitvaldinon.it

Altra valle, altro vino: le degustazioni di Muller Thurgau nelle cantine sono protagoniste degli itinerari in bici in Val di Cembra tra vigneti e torri rocciose. Le varianti sono numerose, con percorsi riservati anche agli esperti e ai cultori della mountain bike.

Di città in città: tra Trento e Rovereto

Eccoci a un itinerario in bici ricco di attrattive artistiche e culturali, la ciclabile dell’Adige che collega Trento e Rovereto, una ciclopista punteggiata di splendide fortificazioni. Alle sue estremità si posizionano alcuni dei musei più importanti del Trentino: il MUSE, il museo delle scienze di Trento e il MART, il museo d’arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto. Trenta chilometri di pura delizia, non solo per il piacevole panorama ma anche per la possibilità di visitare alcune delle migliori cantine di Trento.

MUSE Trento weekend con i bambini - ph. Roberto Nova Archivio MUSE

© Archivio MUSE Museo delle Scienze – ph. Roberto Nova

Vuoi qualche consiglio più dettagliato su cosa visitare a Trento? Non perdere il nostro itinerario di due giorni: potrai fare il pieno di suggerimenti su cosa vedere a Trento e dintorni, senza tralasciare una visita a Rovereto, tra musei, stelle e ottimo cibo.

A Trento con Italo

Perché non rendere la tua vacanza ancora più green? Viaggia in treno per Trento, l’opzione più rapida e vantaggiosa per raggiungere la città. Ti basti pensare che da Roma potrai raggiungere la destinazione in meno di cinque ore, approfittando delle soluzioni combinate treno ad alta velocità + Italobus.

Niente di più comodo per organizzare le tue escursioni estive e itinerari di trekking vicino a Trento, considerato anche il doppio collegamento giornaliero con Rovereto. Grazie a Italo potrai spaziare dalle vacanze tra le Dolomiti in Val di Fassa a tante idee green per il weekend, inclusa una giornata  in bici da Peschiera del Garda a Bardolino.