pitti uomo firenze giugno 2017

Si avvicina l’edizione di giugno di Pitti Uomo Firenze 2017: protagonisti, mostre, tendenze e dettagli logistici dell’evento per chi parteciperà per lavoro.


La moda internazionale si dà come ogni anno appuntamento alla fine della primavera a Firenze per il Pitti Immagine Uomo 2017. L’edizione numero 92 dell’evento, dedicato alle tendenze e alle collezioni di abbigliamento e accessori maschili, è infatti in programma dal 13 al 16 giugno nella cornice della Fortezza da Basso. Se sei un operatore del settore o un buyer e non vuoi perderti questo evento, di seguito trovi tutte le informazioni utili per partecipare.

Moda in fiore: il tema dell’edizione Pitti Uomo di giugno

I colori, la bellezza e l’energia dei fiori sono il tema guida dei saloni di Pitti Uomo Firenze del prossimo giugno, progettati dal lifestyler Sergio Colantuoni. I motivi floreali sbocceranno ovunque: su oggetti, pareti, facciate, particolari aiuole e sculture realizzate ad hoc.

Un’esplosione di allegria che farà da sfondo alle collezioni presentate dagli oltre 1200 espositori ai numerosi visitatori: nei quattro giorni di manifestazione si attendono infatti più di 30 mila persone.Ricco il calendario delle sfilate e degli eventi, consultabile sul sito ufficiale.

Pitti Uomo giugno 2017

© Pitti Uomo – ph. Aka Studio Collective

Da non perdere anche la mostra “Il Museo Effimero della Moda”, a cura di Olivier Saillard, che rimarrà allestita a Palazzo Pitti fino al 22 ottobre: una interessante riflessione sul senso profondo della moda e un’indagine sui suoi meccanismi.

Pitti Immagine incontra l’Australia: la lana in estate!

Special guest della prossima edizione del Pitti Uomo sono i 7 giovani stilisti più promettenti d’Australia: Chris Ran Lin, Commas, Double Rainbouu, EX Infinitas, Sener Besim, Strateas.Carlucci e Ten Pieces. Ad ognuno di loro, nell’ambito del progetto Guest Nation, è stato affidato un compito singolare: progettare una collezione primavera-estate in lana merino, materia prima tipicamente australiana e molto versatile, ma di solito utilizzata nella stagione fredda.

Pitti Uomo 2017 firenze giugno

© Pitti Uomo – ph. Aka Studio Collective

I risultati di questa appassionante sfida creativa saranno presentati allo Spazio Carra, insieme ad una mostra fotografica realizzata dal fotografo Bartolomeo Celestino sul tema.

Pitti Uomo: orari e informazioni utili

L’edizione 92 di Pitti Immagine Uomo sarà aperta tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00, tranne venerdì 16 giugno quando i padiglioni chiuderanno alle 16.

Pitti uomo firenze giugno 2017 orari

© Pitti Uomo – ph. Aka Studio Collective

Puoi acquistare il biglietto online dalla piattaforma ufficiale MyPitti (al costo di 30 euro fino al 26 maggio) o direttamente presso la manifestazione a prezzo pieno (35 euro). Il ticket è valido per l’intera durata dell’evento, non sono previsti ingressi giornalieri.

A tua disposizione anche l’APP gratuita PittiSmart per acquistare il biglietto a prezzo scontato (25 euro fino all’11 giugno) e per avere sempre a disposizione la guida alla manifestazione.

Come raggiungere il Pitti Uomo

pitti uomo firenze giugno 2017 come arrivare

© Pitti Uomo – ph. Vincenzo Grillo

Come avrai già avuto modo di verificare in occasione di eventi come il Salone del Mobile di Milano o il Vinitaly 2017, il treno si conferma un mezzo estremamente comodo per i viaggi di lavoro. il Pitti Uomo 2017 non fa eccezione: arrivando alla stazione di Santa Maria Novella potrai raggiungere la Fortezza da Basso (in viale Filippo Strozzi 1) a piedi in soli 10 minuti, o con la Tramvia linea 1, scendendo alla prima fermata “Porta al Prato-Leopolda”.

Come andare a Firenze in treno

Raggiungi la città con l’alta velocità grazie ai 41 treni da e per Firenze che Italo mette a tua disposizione ogni giorno da Bologna, Brescia, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma, Salerno, Torino, Venezia, Verona. Arriverai a destinazione in modo comodo ed economico, pronto ad immergerti nell’esplosione di colori e idee del Pitti Uomo. E poi, perché non approfittarne per fermarti a visitare Firenze nel week end? 🙂

 

Per la foto di copertina: © Pitti Uomo – ph. Akastudio Collective