Stazione di Napoli Afragola: il gioiello di Zaha Hadid - inside2

Alla scoperta della nuova “porta del Sud”: è la stazione di Napoli Afragola, gioiello architettonico progettato dall’archistar anglo-irachena Zaha Hadid.


Stazioni ferroviarie, aeroporti e fermate della metropolitana sono luoghi in cui predomina il sentimento dell’attesa: si aspetta di partire, per lavoro o per andare in vacanza, o di rincontrare qualcuno, magari di ritorno a casa da un lungo viaggio. Perché, allora, non rendere l’attesa un momento piacevole per gli occhi?

Vi abbiamo già raccontato di come la città di Napoli, con le sue stazioni della metro dell’arte, sappia dare un grande valore artistico alle infrastrutture e trasformare in un vero e proprio museo un luogo di passaggio. Questa tendenza prosegue con la nuova stazione di Napoli Afragola, situata a nord-ovest del centro abitato e sulla linea ad Alta Velocità Roma-Napoli: scopriamone insieme il progetto.

Stazione di Napoli Afragola: il gioiello di Zaha Hadid - esterno

Il progetto di Zaha Hadid

La stazione di Afragola è stata progettata dall’architetto anglo-irachena Zaha Hadid ed è un mix originale di sapienza progettuale e bellezza. Il complesso, infatti, è letteralmente un ponte sospeso sui binari e non crea una discontinuità netta con il territorio circostante, perché si innalza gradualmente e “naturalmente” dal suolo.

La sala principale, che si sviluppa come una lunga e continua passerella coperta, comprende una vetrata di 5000 m2 munita di shader (schermature per la luce), in modo che il sole possa illuminare in modo controllato tutto l’ambiente. Al piano superiore del complesso è presente una grande area commerciale.

Stazione di Napoli Afragola: il gioiello di Zaha Hadid - inside

© SiViaggia

Napoli-Afragola, la nuova “porta del Sud”

La stazione di Napoli-Afragola è stata inaugurata nel mese a giugno 2017 e comprende 6 binari a regime più 2 a scartamento ridotto, dedicati al collegamento con la Circumvesuviana.

Rappresenta una nuova scelta per chi vuole raggiungere Napoli in treno ed è uno snodo importante, che potrà aumentare e rendere più veloci i collegamenti ferroviari con la Puglia e la Calabria.

Circa 12mila passeggeri al giorno frequentano la stazione, dalla quale partono i collegamenti Italobus per Benevento e Caserta: il mezzo ideale per chi volesse prolungare il proprio soggiorno nella città campana e visitare una tra le più grandi residenze reali del mondo, la Reggia di Caserta.

Stazione di Napoli Afragola: il gioiello di Zaha Hadid - visione aerea

© SiViaggia

A Napoli Afragola con Italo

Sono 40 al giorno i treni per Napoli da tutte le principali città italiane, 6 dei quali senza fermate intermedie. Prenota il tuo viaggio e scopri una delle stazioni più belle d’Italia!