Viaggi ecosostenibili in Italia in treno si inquina meno

I dati di Ecopassenger parlano chiaro: il treno è il mezzo migliore per viaggi ecosostenibili. Aereo e auto non reggono il confronto: verificalo tu stesso!


Il mezzo di trasporto più sostenibile? Senza dubbio il treno. In un momento storico in cui il rispetto dell’ambiente è una priorità indiscussa, muoversi su rotaia è la scelta vincente: permette di ridurre al minimo il consumo di energia e l’emissione di inquinanti, oltre ad essere spesso il modo più economico e comodo per giungere a destinazione.

Se hai a cuore il pianeta e ti piace viaggiare (e se sei qui a leggerci, crediamo che viaggiare ti piaccia 🙂 ), c’è un modo per sapere quanto siano green i tuoi spostamenti: si chiama Ecopassenger.

Cosa è Ecopassenger?

Ecopassenger è un utile strumento online che confronta l’impatto ecologico di aereo, auto e treno di una determinata tratta, in base agli standard europei elaborati da UIC, Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, e Ifeu, l’Istituto per l’Energia e la Ricerca Ambientale tedesco.

Viaggi in treno ecopassenger

Come funziona? Devi solo inserire la città di partenza e quella di arrivo: il calcolatore restituirà dati e grafici sul consumo di energia e sulle emissioni di CO2 e inquinanti nell’atmosfera per i tre mezzi considerati.

Potrai vedere facilmente che, se si parla di viaggi ecosostenibili, i treni ad alta velocità stravincono su auto, aereo e bus (certo, i piedi e la bicicletta non li batte nessuno, ma sulle lunghe tratte diventano impegnativi! 🙂 ).

Quindi anche i viaggi in treno in Italia sono ecosostenibili?

Certo, e te lo dimostriamo! Avevamo già parlato di quanto consumi un treno ad alta velocità, ma stavolta vogliamo proprio fare i calcoli. Seguici in un confronto su alcune tra le tratte Italo più frequentate, a corto, medio e lungo raggio: i risultati ti sorprenderanno.

Da Napoli a Roma

Iniziamo dai treni Napoli-Roma. Quanta energia consumano, e quanto si inquina invece facendo lo stesso percorso in aereo o in auto? Puoi verificarlo tu stesso in questa infografica ricavata da Ecopassenger.

Consumo treno napoli roma

Fonte: Ecopassenger

Le emissioni di CO2 del treno sono appena un decimo di quelle dell’aereo, e il consumo di energia è di circa 7 volte inferiore a quello di un volo: mica male, eh 🙂

Da Milano a Torino

I dati parlano chiaro anche per quanto riguarda un’altra tratta, stavolta a corto raggio: la Milano-Torino. Qui non solo il treno ad alta velocità risulta molto più sostenibile rispetto all’auto, ma addirittura l’uso dell’aereo non è neanche preso in considerazione da Ecopassenger.

consumo treno milano torino

Fonte: Ecopassenger

Meno della metà di CO2 immessa nell’atmosfera e di energia consumata: dal Duomo alla Mole la strada è verde se viaggi su rotaia!

Da Napoli a Bologna

Ci sono molti motivi per cui volare non conviene. Il minor inquinamento è sicuramente uno di questi, e il suo peso ancora più evidente se ci si sposta sulle medie distanze, come la tratta Napoli – Bologna.

consumo treno Napoli-Bologna

Fonte: Ecopassenger

Circa 600 km di distanza tra le due città, coperti dal treno generando meno di un terzo di anidride carbonica rispetto all’aereo, e dimezzando i consumi energetici. L’ambiente non ne risentirà se andrete in treno a mangiare la pizza di Napoli o i migliori tortellini di Bologna 🙂

Da Milano a Firenze

Lo stesso vale per un’altra tratta simile. Secondo Ecopassenger, prendere un treno da Milano a Firenze è più sostenibile e più comodo che scegliere, per lo stesso viaggio, l’automobile o l’aereo.

consumo treno Milano-Firenze

Fonte: Ecopassenger

In questo caso, si riduce di circa 7 volte il consumo energetico rispetto all’aereo, e si dimezza rispetto all’auto. Sulla CO2, poi, non c’è confronto: il treno batte tutti per tutela dell’ambiente!

Da Roma a Venezia

Passando al lungo raggio invece, qui trovi tutti i dati relativi al consumo e all’inquinamento di un treno da Roma a Venezia, sempre confrontati con l’auto e l’aereo.

consumo treno Roma-Venezia

Fonte: Ecopassenger

Per andare dal Cupolone alla laguna, in treno si riducono di 5 volte le emissioni di CO2 rispetto all’aereo, e di 3 volte il consumo di energia. Visto che salvaguardiamo l’ambiente, possiamo festeggiare con uno spritz nei migliori bacari a Venezia!

Da Milano a Napoli

Infine, l’ultimo confronto riguarda la tratta da Milano a Napoli. Emissioni di CO2 3 volte inferiori all’aereo, e consumo energetico dimezzato: i dati parlano chiaro.

consumo treno Milano-Napoli

Fonte: Ecopassenger

E la tratta più classica di tutte?

Giusto: la Milano-Roma, la più frequentata in assoluto. Se viaggi spesso su questa direttrice per lavoro o per svago, sappi che anche qui scegliendo Italo contribuisci alla riduzione dell’inquinamento: CO2 ridotta di oltre 4 volte, e consumo energetico di 3.

consumo treno Milano-Roma

Fonte: Ecopassenger

Insomma, perché preferire l’auto o l’aereo se il treno si conferma il mezzo più sostenibile? Oltretutto, ti permette di viaggiare comodamente e di arrivare a destinazione in breve tempo grazie all’Alta Velocità. Cosa chiedere di più? 🙂