Bologna – Italoblog http://blog.italotreno.it Appunti di viaggio ad Alta Velocità. Thu, 19 Apr 2018 07:56:14 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.5 http://blog.italotreno.it/wp-content/uploads/2016/10/cropped-italoblog_viaggio_in_treno_alta_velocita-32x32.png Bologna – Italoblog http://blog.italotreno.it 32 32 Cosmoprof Bologna: date, espositori e novità dell’edizione 2018 http://blog.italotreno.it/in-viaggio-per-lavoro/cosmoprof-bologna/ Fri, 02 Mar 2018 08:32:03 +0000 http://blog.italotreno.it/?p=2848 Dal 15 al 19 marzo torna a BolognaFiere Cosmoprof, la più grande fiera dedicata al mondo della cosmetica e del beauty: ecco novità, tendenze e informazioni pratiche sull’evento.

L'articolo Cosmoprof Bologna: date, espositori e novità dell’edizione 2018 proviene da Italoblog.

]]>
Bologna alle porte della primavera tornerà ad essere la capitale della bellezza. È infatti in programma da giovedì 15 a lunedì 19 marzo 2018 Cosmoprof, l’evento che richiama nel capoluogo emiliano i migliori attori del mondo della cosmetica e del beauty.

Make up, cura dei capelli e della pelle, ma anche profumi, attrezzature professionali e unghie saranno protagonisti assoluti per un week end nella cornice del polo BolognaFiere. Qualche numero: l’edizione 2018 sarà la cinquantunesima per Cosmoprof, uno dei più grandi osservatori sul settore a livello globale. 2776 gli espositori attesi, ben 70 i Paesi di provenienza.

Le novità del Cosmoprof 2018

cosmoprof bologna 2018 date

La principale novità del 2018 riguarda la diversificazione di tempi e spazi per ogni settore specifico del comparto beauty. Nel dettaglio, l’evento sarà organizzato in 3 diversi saloni, di cui ti riportiamo le date di apertura e chiusura:

  • Cosmopack (dal 15 al 18 marzo): ospita i diversi attori della filiera produttiva del mondo beauty, dai produttori di materie prime ai centri estetici che li impiegano;
  • Cosmo Perfumery & Cosmetics (ancora dal 15 al 18 marzo): si concentra sulle profumerie e sul canale retail. Qui troviamo anche Cosmoprime, la sezione dedicata al B2B;
  • Cosmo Hair&Nail&Beauty Salon (che sarà invece aperto dal 16 al 19 marzo): focalizzato sui professionisti che operano nell’ambito della cura dei capelli, delle unghie e dell’estetica.

In generale, l’edizione 2018 evidenzia un interesse in crescita per la cura delle unghie e la nail art, con un 8% in più di espositori rispetto all’anno scorso, e il sempre maggior spazio riservato alla cosmetica green e rispettosa dell’ambiente: saranno ben 130 le aziende che presenteranno i propri prodotti naturali e bio.

Un’altra delle tendenze protagoniste quest’anno sarà l’indie beauty, ovvero la categoria dei prodotti di nicchia ricavati da componenti naturali di altissima qualità per la cura dei capelli, della pelle e delle unghie.

bologna cosmoprof 2018 come arrivare

Durante i 4 giorni di fiera, in programma ci sono anche diversi convegni sui nuovi trend del settore, workshop e momenti educational tenuti da importanti professionisti internazionali (gli speaker saranno più di 80).

Cosmoprof: biglietti e orari

cosmoprof 2018 biglietti

Puoi acquistare i biglietti per Cosmoprof direttamente in fiera oppure online (e con lo sconto), registrandoti sul sito ufficiale. I prezzi vanno dai 55 euro per l’ingresso alla singola giornata (che scendono a 35 se acquisti sul web) ai 100 euro (o 90 online) per l’intera manifestazione.

La fiera è aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.30 per i visitatori, mentre gli espositori possono accedere all’area un’ora prima, dalle 8.30.

A Bologna con Italo

Con Italo, raggiungere il capoluogo emiliano non è mai stato così semplice: grazie ai 53 treni giornalieri per Bologna provenienti da ogni parte d’Italia, sei sicuro di arrivare in tutta comodità in stazione centrale. Da qui puoi raggiungere il polo fieristico in soli 10 minuti, con gli autobus delle linee 35 e 38. Arriverai perfettamente in tempo per immergerti nell’universo beauty e scoprire le ultime tendenze in tema di cosmetica e cura del corpo!

Approfitta poi della trasferta bolognese per visitare anche Fico, il parco agroalimentare più grande al mondo con tanti prodotti tutti rigorosamente made in Italy. Oppure puoi fermarti in città per gustare le specialità della cucina emiliana: abbiamo alcuni indirizzi per te se non sai dove mangiare i migliori tortellini di Bologna!

 

Per tutte le foto dell’articolo: © Cosmoprof

L'articolo Cosmoprof Bologna: date, espositori e novità dell’edizione 2018 proviene da Italoblog.

]]>
Fico: a Bologna il progetto dedicato all’agroalimentare italiano http://blog.italotreno.it/in-viaggio-per-lavoro/fico-bologna/ Fri, 02 Feb 2018 08:39:36 +0000 http://blog.italotreno.it/?p=2661 Il nuovo Fico di Bologna è il parco agroalimentare più grande al mondo. Un tributo alle eccellenze made in Italy e la location ideale per meeting ed eventi B2B.

L'articolo Fico: a Bologna il progetto dedicato all’agroalimentare italiano proviene da Italoblog.

]]>
Sei un cultore del made in Italy e sai apprezzare le materie prime di qualità? In questo caso sarai certamente rimasto incuriosito dall’inaugurazione di Fico a Bologna, location innovativa tutta dedicata all’agroalimentare italiano. Non è soltanto una meta imperdibile per i gourmet, ma anche un importante punto di riferimento per il B2B e gli addetti ai lavori. Scopriamolo insieme!

Fico a Bologna: viaggio alle radici del made in Italy

Il parco Fico si estende su 9.000 metri quadrati suddivisi in aree tematiche, dedicate alle diverse filiere agroalimentari. Nelle botteghe di questo immenso mercato sono esposti i migliori prodotti italiani spaziando dall’ortofrutta, alla cosmesi ecosostenibile, fino alle attrezzature per la tavola e la casa. Una grande vetrina delle eccellenze del nostro Paese, ma anche un luogo versatile dove ambientare eventi e meeting, ricca di opportunità per le aziende.

La location perfetta per meeting, showcooking ed eventi di formazione

fico bologna eventi b2b

© ]alice[ via Flickr

Bologna Fico mette a disposizione ben 4.000 metri quadri di centro congressi suddivisi in ambienti modulari, ideali per allestire eventi B2B come convention, lanci prodotto e laboratori di team building. Dagli showcooking ai corsi tematici è possibile scegliere tra diverse tipologie di spazio, come le aule didattiche attrezzate con postazioni chef, la serra agrumeto e l’anfiteatro FICO situato nel cuore del parco.

Celebrare l’arte di mangiar bene, tra assaggi ed esperienze multimediali

fico bologna eataly

© Alessandro Cirillo via Flickr

Fico Eataly World – Fabbrica Italiana Contadina dedica grande spazio anche alle attività didattiche, proponendo viaggi interattivi rivolti ai bambini e ai gruppi di visitatori, itinerari multimediali e corsi pratici. Soprattutto, è il luogo perfetto per assaporare dell’ottimo cibo e per fare acquisti consapevoli ascoltando i racconti dei produttori. All’interno del parco è possibile spaziare tra 45 diverse postazioni ristoro: dal chiosco in stile street food al ristorante stellato, mangiare bene qui è una certezza, grazie agli ingredienti genuini prodotti direttamente in loco dalle Fabbriche Contadine.

Shopping di qualità, anche in bicicletta

fico bologna eataly come arrivare

© Francesca Cervellati via Flickr

Fare la spesa a Bologna Fico è un’esperienza decisamente insolita. Potrai andare in cerca dei prodotti più genuini muovendoti in bicicletta e, se lo desideri, far recapitare la spesa direttamente a casa. Curiosando tra le botteghe gastronomiche potrai assistere coi tuoi occhi alla lavorazione delle materie prime, ammirare i maestri artigiani all’opera e visitare la grande fattoria agroalimentare con i due ettari di stalle e campi con le principali cultivar italiane.

A Bologna con Italo

Sei un addetto ai lavori o un buongustaio attento alla qualità? Non ti perdi neanche un’edizione del Vinitaly a Verona e non vedi l’ora di visitare anche Fico? In ogni caso potrai giungere facilmente a destinazione in treno, considerando che la fiera si trova a pochi minuti dalla stazione. Italo mette a disposizione ben 49 collegamenti giornalieri da e verso Bologna dalle maggiori città italiane come Milano, Roma, Napoli, Firenze e Venezia.

 

Per l’immagine di copertina: © Alessandro Cirillo via Flickr

L'articolo Fico: a Bologna il progetto dedicato all’agroalimentare italiano proviene da Italoblog.

]]>
Regali di Natale gastronomici? Lo shopping goloso ti aspetta a Bologna http://blog.italotreno.it/idee-di-viaggio/regali-natale-gastronomici-shopping-bologna/ Thu, 14 Dec 2017 08:33:52 +0000 http://blog.italotreno.it/?p=2516 Non sai cosa regalare a Natale? Con il cibo farai sicuramente centro! Seguici tra le migliori botteghe gastronomiche di Bologna per delle idee regalo golose!

L'articolo Regali di Natale gastronomici? Lo shopping goloso ti aspetta a Bologna proviene da Italoblog.

]]>
Ci risiamo: il Natale è alle porte e come ogni anno non sai cosa regalare ad amici e parenti? Niente paura, quest’anno ti aiutiamo noi! Abbiamo pensato ad alcuni suggerimenti per doni originali che lasceranno sicuramente il segno… tutti all’insegna del gusto!

Perché non ti concedi una giornata di shopping goloso a Bologna? Potrai passeggiare per uno dei centri più belli d’Italia, scoprendo i negozi e le botteghe più interessanti dove acquistare tante prelibatezze della cucina tipica emiliana, che potrai poi mettere sotto l’albero per deliziare i tuoi cari. Del resto, ci sarà un motivo se questa città è chiamata “la Grassa”, no? 😊 Seguici in questo tour all’insegna dell’ottima gastronomia!

L’Antica Salsamenteria Tamburini

migliori botteghe enogastronomiche bologna tamburini

© Antica Salsamenteria Tamburini

La prima tappa del nostro itinerario a Bologna ci porta all’Antica Salsamenteria Tamburini, un luogo magico nel cuore della città, definito il “tempio della lavorazione del maiale”. Nel retrobottega, un piccolo bistrot vi permette di assaggiare le specialità tipiche della gustosa cucina emiliana che potete poi acquistare. Da non perdere in particolare i salumi e i formaggi tipici e la pasta fatta in casa, semplice o ripiena.

Antica Salsamenteria Tamburini
Via Caprarie, 1
Telefono: 051 234726

Paolo Atti & Figli

migliori botteghe gastronomiche bologna paolo atti

© Paolo Atti e Figli

Quella della Paolo Atti & Figli è una storia familiare, che dal lontano 1880 allieta bolognesi e turisti. I due punti vendita meritano sicuramente un posto tra le tappe da non perdere in una giornata a Bologna: qui puoi gustare e comprare tanti gustosi prodotti da forno e il vero ragù della nonna. Ma la specialità simbolo del negozio è il certosino, dolce tipico bolognese che racchiude un ricco tripudio di sapori: è infatti preparato con miele, canditi, frutta secca, marmellata (o mostarda), cioccolato e sciroppo di vino… Non proprio dietetico, insomma, ma perfetto per le festività natalizie!

Paolo Atti & Figli
Via Caprarie, 7 oppure Via Drapperie, 6
Telefono: 051 220425 oppure 051 233349

Al regno della forma

migliori botteghe enogastronomiche bologna al regno della forma copyright simon hellesen via flickr

© Simon Hellesen via Flickr

Ed eccoci alla terza tappa del tour di shopping goloso a Bologna: nei pressi della zona universitaria puoi trovare “Al regno della forma”, un negozio tutto dedicato ai formaggi. Qui il re incontrastato, in particolare, è il mitico Parmigiano Reggiano, che viene proposto in tutti i gradi di stagionatura, fino a un massimo di 5 anni! Perché non metterne una forma (o anche un po’ meno 😊) sotto l’Albero?

Al regno della forma
via Oberdan, 45
Telefono: 051 233609

Antica Drogheria dalla Pioggia

E arriviamo infine ad una vera istituzione di Bologna, la cui storia pare risalire addirittura al 1600. “L’antica drogheria dalla Pioggia” non vende solo prodotti alimentari, ma anche tanti oggetti utili per la casa e articoli curiosi e introvabili. Un luogo fuori dal tempo, dove potrai tornare bambino, anche se solo per qualche minuto. Quali regali di Natale gastronomici vi puoi acquistare? Ti consigliamo dolciumi, miele, confetture o il prelibato aceto balsamico prodotto nella vicina Modena.

Antica Drogheria dalla Pioggia
Via Galliera, 27
Telefono: 051 223754

A Bologna con Italo

Pronto per questa gita all’insegna dello shopping gastronomico? Italo ti offre ogni giorno ben 49 treni per Bologna da Roma, Torino, Napoli, Firenze, Milano, Venezia e Salerno. Acquista il tuo biglietto e ricorda di portare una valigia capiente per i salumi, i formaggi e tutti gli altri regali gastronomici! I tuoi cari, quest’anno, li prenderai per la gola!

 

Per la foto di copertina: © Antica Salsamenteria Tamburini

L'articolo Regali di Natale gastronomici? Lo shopping goloso ti aspetta a Bologna proviene da Italoblog.

]]>
Ponte dell’Immacolata, dove andare? 6 idee last minute per l’8 dicembre http://blog.italotreno.it/idee-di-viaggio/dove-andare-ponte-immacolata-8-dicembre-idee-last-minute/ Tue, 05 Dec 2017 11:36:00 +0000 http://blog.italotreno.it/?p=2470 Se ti stai chiedendo dove andare per il ponte dell’Immacolata last minute, ecco alcune mete perfette per un weekend da sogno, tra arte, natura e ottimo cibo!

L'articolo Ponte dell’Immacolata, dove andare? 6 idee last minute per l’8 dicembre proviene da Italoblog.

]]>
Il ponte dell’Immacolata è alle porte e quest’anno non hai avuto il tempo di pensare a dove andare? Niente paura, per tua fortuna vivi nel paese più bello del mondo, con tante destinazioni perfette per una breve fuga di pochi giorni che può essere organizzata anche last minute.

Lo sappiamo, quest’anno non è un vero e proprio ponte (solo i milanesi guadagnano un giorno di vacanza in più, grazie alla vicinanza di S. Ambrogio, patrono della città che si festeggia il 7 dicembre 😊). Abbiamo comunque pensato di suggerirti alcune città incantevoli, tutte raggiunte dall’Alta Velocità: così puoi spostarti in modo rapido, con tutte le comodità del treno, raggiungendo la tua meta in poche ore e soprattutto senza lo stress legato a pedaggi, parcheggi e interminabili code (un vero incubo specialmente in occasione delle festività!).

Siamo pronti a scommettere che tra queste sei belle città troverai lo spunto per organizzare un ponte dell’Immacolata indimenticabile!

Con i bambini a Torino

andare a torino per il ponte dell'immacolata

Torino è una delle città più interessanti del nord Italia, con il suo patrimonio di bellezze artistiche e culturali, le sue splendide piazze e i tanti musei da visitare. Sotto Natale la città sabauda si riveste di una luce ancora più magica, soprattutto agli occhi dei più piccoli: se lungo tutto l’anno a Torino le cose da fare con i bambini non mancano di certo, in questo periodo si allestiscono mercatini, un gigantesco calendario dell’Avvento in Piazza Castello e il Villaggio di Babbo Natale alla Venaria Reale.

Dopo una passeggiata in famiglia tra queste meraviglie, perché non concedersi una succulenta cena tipica in una delle tradizionali piole? Italo ti porta nel capoluogo piemontese in modo comodo ed economico, offrendoti ben 18 treni per Torino ogni giorno da tante città d’Italia.

Natura e scienza a Padova

andare a padova per il ponte dell'immacolata

Ami la natura e sei un appassionato di scienza? Una meta ideale per un ponte dell’Immacolata indimenticabile è Padova, che oltre alla sue incredibili bellezze architettoniche offre l’interessante orto botanico (che incantò anche Goethe!) e il Museo della Specola, sede dell’antico Osservatorio Astronomico e ospitato all’interno della suggestiva Torlonga. Con Italo raggiungi questo vero e proprio gioiello del Veneto con facilità grazie a 10 treni giornalieri per Padova da Roma, Venezia, Bologna, Ferrara, Firenze, Napoli e Salerno.

Arte e shopping a Firenze

 andare a firenze per il ponte dell'immacolata

Il capoluogo toscano è un’altra città incredibilmente ricca di attrazioni. Se ti organizzi bene, puoi visitare molti dei punti imperdibili di Firenze in un itinerario di tre giorni: non dimenticare di lasciare del tempo libero per concederti un pomeriggio di shopping tra i negozi artigianali del centro e una degustazione di ottimi vini rossi locali. Come arrivarci? Con l’Alta Velocità di Italo, che ogni giorno ti mette a disposizione ben 41 treni da e per Firenze collegando moltissime città d’Italia.

La splendida Venezia

andare a venezia per il ponte dell'immacolata

Ponte dell’8 dicembre a Venezia? Un’idea vincente se vuoi immergerti nell’arte e nella cultura, ma anche… nell’ottimo cibo! Ti abbiamo già suggerito i migliori bacari dove mangiare like a local e come scegliere quali musei visitare in città, ora tutto ciò che devi fare è prendere uno dei tanti treni per Venezia che Italo ti offre ogni giorno da tante città italiane e raggiungere la Laguna!

Bologna tra arte, mostre e… tortellini!

 andare a bologna per il ponte dell'immacolata

Se il ponte dell’Immacolata è breve, non preoccuparti! Le 7 tappe fondamentali di Bologna le puoi vedere anche in un solo giorno. Se invece hai più tempo da dedicare a questa magnifica città, ti consigliamo di visitare anche una delle mostre allestite in questa fine 2017. Non dimenticare di fare una sosta per mangiare i tortellini, preparati a regola d’arte in una delle trattorie cittadine. Con gli occhi pieni di bellezza (e la pancia piena!), potrai poi ripartire con il treno: Italo propone ben 49 collegamenti giornalieri per Bologna da molte città dello Stivale.

Il grande cinema (e non solo) a Roma

 andare a roma per il ponte dell'immacolata

L’ultima delle nostre proposte last minute per l’Immacolata ti porta nella capitale. Se è impossibile elencare tutte le meraviglie architettoniche e artistiche che puoi visitare nella città eterna, per il ponte dell’8 dicembre noi ti suggeriamo però alcuni itinerari per vivere una Roma alternativa, e abbiamo pensato per te un originale tour all’insegna del cineturismo, tra i luoghi cult dei film girati all’ombra del Colosseo, da “La dolce vita” a “La grande bellezza”.

Da non sottovalutare neanche il fascino dell’Eur, un quartiere che magari non conosci bene ma che riserva diverse sorprese interessanti: a proposito del Colosseo, per esempio, sai che qui ce n’è uno quadrato? 😊 Probabilmente, invece, non è necessario che ti parliamo della bontà dei piatti tipici di Roma: non perderti quindi una sosta in una delle migliori trattorie della città!

Come arrivare nella capitale? Ancora una volta con Italo, che ti offre ogni giorno ben 67 treni da e per Roma da ogni parte d’Italia, ad Alta Velocità e con ogni comfort!

L'articolo Ponte dell’Immacolata, dove andare? 6 idee last minute per l’8 dicembre proviene da Italoblog.

]]>
Da Van Gogh a Boltanski, tutte le mostre a Bologna nell’autunno 2017 http://blog.italotreno.it/idee-di-viaggio/mostre-bologna-autunno-2017-van-gogh-boltanski/ Tue, 12 Sep 2017 08:28:30 +0000 http://blog.italotreno.it/?p=2174 Lasciati ispirare dalle mostre più belle dell’autunno 2017: a Bologna ti aspettano Boltanski, la Belle Époque, Chagall, Kandinskji e Van Gogh.

L'articolo Da Van Gogh a Boltanski, tutte le mostre a Bologna nell’autunno 2017 proviene da Italoblog.

]]>
Sei un appassionato di arte e non vuoi perderti le mostre più interessanti del 2017? Segna tra le tue prossime destinazioni Bologna, dove ti aspetta un entusiasmante cartellone capace di accontentare tutti i gusti!

Van Gogh a Bologna: viaggio nel colore e nella vita del grande maestro

Negli spazi della cinquecentesca ex chiesa San Mattia approda la mostra multimediale più visitata al mondo, Van Gogh Alive – The Experience. Prorogata fino al 31 ottobre 2017, l’esposizione ti proietterà nella vita e nella produzione artistica di un mito assoluto dell’arte moderna.

mostre a bologna autunno 2017 van gogh

© Van Gogh Alive – The Experience

A rapirti non saranno solo i suoi quadri – circa 800 opere, composte dal 1880 al 1890 – e la sua straordinaria vicenda umana, ma anche la formula molto particolare della mostra. Grazie a una tecnologia innovativa, basata su un mix di motion graphic e suono surround di altissima qualità, potrai immergerti in uno stupefacente ambiente multi-screen.

Accompagnato dalle musiche senza tempo di Vivaldi, Schubert, Satie, Bach e Handel, viaggerai tra i Paesi Bassi e la Parigi degli Impressionisti, ammirando oltre 3.000 immagini proiettate su pareti e colonne.

Boltanski al MAMbo, omaggio al grande artista contemporaneo

Adori le mostre di arte contemporanea? Fino al 12 novembre 2017, a Bologna potrai conoscere da vicino uno dei massimi artisti viventi, Christian Boltanski, da sempre molto legato alla città. Quella in programma al MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna è la più grande antologica mai organizzata in Italia sull’artista francese.

mostre bologna autunno 2017 boltanski mambo

© Christian Boltanski
Anime. Di luogo in luogo Veduta di allestimento presso / installation view at MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, 2017 – Photo credit Matteo Monti

Il progetto speciale Anime. Di luogo in luogo rende omaggio all’artista, fotografo e regista che ha incentrato la propria ricerca espressiva sui temi della memoria e del tempo. Alla mostra si affiancano le installazioni Ultima al teatro Arena del Sole e Réserve presso l’ex polveriera bunker nel Giardino Lunetta Gamberini, l’esperimento di arte popolare Take Me (I’m Yours) e l’intervento di arte pubblica Billboards.

La seduzione ai tempi della Belle Époque

Come non amare la Belle Époque, con il suo stile e le sue atmosfere inconfondibili? E come non farsi ammaliare dalla bellezza femminile, tra i soggetti preferiti dell’epoca?

mostre a bologna autunno 2017 belle epoque

© MAGI 900 – Giovanni Boldini, Il Cappellino Azzurro, olio su tela, cm 46×55

In programma al Museo MAGI’900 fino al 31 gennaio 2018, la mostra Omaggio alla femminilità nella Belle Époque. Da Toulouse-Lautrec a Ehrenberger racconta luoghi mitici, come la Francia del Moulin Rouge, e l’immaginario dei decenni a cavallo tra i due secoli. Come? Facendo dialogare in maniera inedita le opere originali con le stampe, le riviste di costume e gli oggetti dell’epoca.

Le avanguardie russe tra figurazione e astrattismo

mostre bologna autunno 2017 revolutjia

Ilya Repin, 17 October 1905 (1907. Finished in 1911), Oil on canvas ©State Russian Museum, St. Petersburg.

L’inverno si aprirà poi con una novità elettrizzante, la mostra REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky che porta al MAMbo di Bologna i capolavori dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo.

In programma dal 12 dicembre 2017 al 13 maggio 2018, racconterà le avanguardie di inizio ‘900, spaziando dal primitivismo, al cubo-futurismo fino al suprematismo.

A Bologna con Italo

Dopo le mostre su Toulouse-Lautrec e Brueghel a Torino, gli eventi dedicati a Kandinskij, Haring e Manet a Milano e le grandi mostre di Roma, sali ancora una volta a bordo di Italo per non perderti il meglio delle esposizioni temporanee in giro per l’Italia.

Trovi ben 41 treni da e per Bologna ogni giorno: raggiungerla da Roma, Torino, Napoli, Firenze, Milano, Venezia e Salerno non è mai stato così facile.

 

Per l’immagine di copertina: © MAGI 900 – Lutz Ehrenberger. Due donne sul sofà, tempera su carta, 31×25 cm

L'articolo Da Van Gogh a Boltanski, tutte le mostre a Bologna nell’autunno 2017 proviene da Italoblog.

]]>
Smau Bologna 2017, tutte le informazioni sul Salone dell’Innovazione http://blog.italotreno.it/in-viaggio-per-lavoro/smau-bologna-2017-informazioni/ Thu, 04 May 2017 08:17:26 +0000 http://blog.italotreno.it/?p=1553 Sarai tra i visitatori di Smau Bologna 2017? Ecco tutte le informazioni utili per partecipare al grande evento dedicato alla digital innovation.

L'articolo Smau Bologna 2017, tutte le informazioni sul Salone dell’Innovazione proviene da Italoblog.

]]>
Il roadshow Smau è pronto per fare tappa a Bologna. Se non vuoi perderti questo appuntamento dedicato alla digital innovation per le aziende, di seguito trovi tutte le informazioni utili. L’appuntamento è a Bologna Fiere per giovedì 8 e venerdì 9 giugno, dalle 9.30 alle 17.30.

Smau Bologna 2017: di cosa si parla quest’anno?

Smau è il punto di riferimento per imprese e liberi professionisti in tema di innovazione e nuove tecnologie. La tappa di Bologna, in particolare, si focalizzerà sull’Industria 4.0, analizzando buone pratiche e tecniche della “nuova rivoluzione industriale”, tra cui la manifattura digitale e stampa 3D.

Smau Bologna 2017 programma

© Smau via Flickr

Occhi puntati anche su settori tradizionali come Turismo, Agrifood e Sanità, che stanno vivendo grandi cambiamenti: l’innovazione in questi ambiti sarà raccontata attraverso interessanti case history.

Il Premio Innovazione R2B-SMAU

Ai migliori progetti di innovazione di imprese ed enti del territorio sarà poi conferito il Premio Innovazione R2B-SMAU, ambito riconoscimento giunto ormai all’ottava edizione: i vincitori potranno raccontare la loro esperienza all’interno di interessanti Live Show trasmessi anche in streaming.

smau bologna 2017

© Smau via Flickr

Smau Bologna 2017 ospiterà infine numerosi appuntamenti di formazione e aggiornamento professionale su tematiche quali digital marketing, trasformazione digitale delle imprese, e-commerce e social media: saranno tanti i workshop gratuiti di 50 minuti tenuti da analisti, docenti ed esperti del settore. Puoi consultare tutti i dettagli sul calendario ufficiale della manifestazione.

Come raggiungere Smau Bologna 2017

Bologna Fiere si trova a soli 10 minuti dalla Stazione Centrale di Bologna, alla quale è collegata con efficienti linee di autobus. Dalla stazione alla Fiera dovrai prendere in particolare la linea 35 e 38, per fare il percorso inverso sono disponibili la 35 e la 39.

bologna smau 2017

© Smau via Flickr

Se hai tempo, oltre al roadshow Smau potrai goderti la visita di Bologna in un giorno: anche in poco tempo, la città delle Due Torri ha moltissimo da offrire!

A Bologna in treno

Il treno è il mezzo ideale per raggiungere Bologna in occasione del roadshow Smau 2017. Viaggiare per lavoro non è mai stato così comodo, come avrai potuto verificare in occasione di altri eventi come il Vinitaly 2017 a Verona, il Salone del Mobile a Milano o il Pitti Uomo a FirenzeItalo ogni giorno offre ben 41 treni da e per Bologna da Roma, Milano, Napoli e le altre maggiori città italiane. Sali a bordo e preparati ad immergerti nell’innovazione a 360 gradi!

L'articolo Smau Bologna 2017, tutte le informazioni sul Salone dell’Innovazione proviene da Italoblog.

]]>
Dove mangiare tortellini a Bologna? Quelli buoni però! http://blog.italotreno.it/idee-di-viaggio/dove-mangiare-tortellini-a-bologna/ Mon, 13 Mar 2017 09:56:38 +0000 http://blog.italotreno.it/?p=1179 Pasta rigorosamente tirata a mano e morbido ripieno di carne: mangiare i tortellini a Bologna è un’esperienza unica. Ecco dove trovare i migliori.

L'articolo Dove mangiare tortellini a Bologna? Quelli buoni però! proviene da Italoblog.

]]>
I turtlen sono una vera e propria religione nel capoluogo emiliano e, anche se ogni bolognese avrà cara la ricetta di famiglia, noi abbiamo selezionato per voi i migliori ristoranti dove mangiare tortellini a Bologna.

Le nonne emiliane preparano i tortellini tirando la pasta a mano, con gesti esperti e sempre uguali. Avvolgono la sfoglia intorno al delizioso ripieno di lombo di maiale, prosciutto crudo, mortadella, parmigiano, uova e noce moscata, creando dei piccoli scrigni mai più grandi di un’unghia del pollice. Dove ritrovare lo stesso gusto, la stessa passione e la stessa poesia, magari visitando Bologna in un giorno?

Abbiamo cercato di unire la gloriosa tradizione delle arzdòure, quella del mattarello e del sostanzioso brodo di cappone, alle interpretazioni più originali e creative. Sappiamo che la sfida con Modena (e dintorni) è sempre aperta su chi prepari i tortellini migliori, ma quella è un’altra tappa, e ne parleremo presto, raggiungendola con Italobus ☺. Restiamo per ora all’ombra delle Due Torri, già con un certo languorino.

dove mangiare tortellini a bologna sfoglia rina

Sfoglia Rina, mangi lì e te li porti anche a casa

La lunga fila per poter sedersi ad uno dei tavoli di questo ristorante del centro testimonia quanto sia popolare tra i locali e i turisti. I tortellini in brodo di Sfoglia Rina sono eccellenti, ma devi assolutamente provare anche quelli con lo zabaione di parmigiano.

Il dehor con richiami al rustico e la cucina a vista rendono il locale davvero speciale. Se ti sono piaciuti (sì, ti sono piaciuti), al bancone del negozio potrai anche comprare la pasta fresca da portare a casa.

Sfoglia Rina
Via Castiglione, 5
051 991 1710

Caminetto d’Oro, i tortellini buoni iniziano dalla farina

La farina utilizzata per i tortellini di questa storica trattoria vicino al Teatro Arena del Sole proviene da una coltivazione biologica, ed è lavorata con le macine in pietra di un mulino ad acqua di Pavullo, in provincia di Modena.

dove mangiare tortellini a bologna trattoria caminetto d'oro

© Trattoria Caminetto d’Oro Bologna

I tortellini qui si mangiano rigorosamente nella loro versione più classica, anche se nel menu a volte vengono introdotte novità come i tortelli di ricotta con zucchine, piselli e guanciale.

Trattoria Caminetto d’Oro
Via de’ Falegnami, 4
051 263 494

Scacco Matto, l’innovazione con ingredienti raffinati

Scacco Matto è un po’ fuori dal centro, ma la sua cucina curiosa e innovativa meritano sicuramente una visita. Ai suoi famosi tortellini di faraona in sfoglia di funghi su crema di castagne, si sono aggiunti da poco i tortelli di capretto con carciofi, accompagnati da crema di brodo, parmigiano e lemongrass. Per un tocco esotico e creativo alla tradizione!

Ristorante Scacco Matto
Via Broccaindosso, 63
051 263 404

Ristorante Biagi, la tradizione è sacra

Aperto dagli anni Trenta, il Ristorante Biagi è famoso per i suoi minuscoli tortellini dalla fragranza unica ed indiscussa, preparati secondo la più rigorosa delle tradizioni. L’atmosfera è quella accogliente e raccolta dell’osteria, il menu è molto ristretto ma il gusto in compenso è infinito.

La fama del ristorante e dei suoi piatti lo precede, visto che oltre ai bolognesi che lo frequentano ogni giorno, c’è una lunga lista di ospiti vip che potrete riconoscere tra le foto appese alle pareti ☺

Ristorante Biagi
Via Saragozza, 65
051 40 70 049

La Piazzetta Ristorante, per mettere d’accordo creativi e tradizionalisti

Se sei indeciso su dove mangiare i tortellini a Bologna perché vorresti il gusto autentico della tradizione e sei incuriosito dalle versioni più originali, La Piazzetta Ristorante è il posto che fa per te.

dove mangiare tortellini a bologna la piazzetta ristorante

© La Piazzetta Ristorante Bologna

Qui potrai gustare sia i classici tortellini in brodo, sia le evoluzioni più temerarie, come quelli saltati al burro con spuma di mozzarella di bufala campana DOP e aceto balsamico sferificato di Modena IGP. Golosone!

La Piazzetta Ristorante
Via del Pratello, 107
051 558 882

Raggiungi Bologna con Italo

Se non vedi l’ora di assaggiare i tortellini, approfitta delle offerte per arrivare in treno a Bologna con Italo: ci sono 41 collegamenti al giorno da Ferrara, Brescia, Firenze, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma, Salerno, Torino, Venezia, Verona. Cosa aspetti?

L'articolo Dove mangiare tortellini a Bologna? Quelli buoni però! proviene da Italoblog.

]]>
Bologna in un giorno: le 7 tappe da non perdere http://blog.italotreno.it/idee-di-viaggio/bologna-un-giorno-le-7-tappe-non-perdere/ Thu, 10 Nov 2016 15:47:29 +0000 http://blog.italotreno.it/?p=476 Hai in programma una gita a Bologna in un giorno? Ci sono almeno 7 tappe da non perdere in centro, e la Torre degli Asinelli è solo una di queste…

L'articolo Bologna in un giorno: le 7 tappe da non perdere proviene da Italoblog.

]]>
Bologna concentra molte delle sue bellezze nel centro della città e può essere visitata facilmente a piedi. Potrebbe quindi essere una tappa perfetta per una visita mordi e fuggi: il capoluogo emiliano è talmente bello e ha un’identità talmente forte che, anche con poco tempo, ti offrirà comunque una full immersion nella cultura e nello spirito del luogo. Ecco quindi le 7 tappe da non perdere per visitare Bologna in un giorno.

1. Verso Piazza del Nettuno

La prima tappa è Piazza del Nettuno: chi viene a Bologna deve visitarla almeno una volta e sedersi sugli scalini di Sala Borsa o di San Petronio e ammirare la piazza. Dalla Stazione Centrale basta una passeggiata di circa 15 minuti sotto i caratteristici portici di via dell’Indipendenza per raggiungerla.

Bologna in un giorno Piazza del Nettuno

Sarai in pieno centro città: insieme alla bellezza della piazza, apprezzerai la fontana simbolo di Bologna, sormontata dalla statua in bronzo che ritrae il dio greco del mare, scolpita dal Giambologna.

Se all’improvviso avverti un certo languorino, a soli 14 minuti a piedi da piazza del Nettuno c’è l’Osteria di Santa Caterina, in via Saragozza. Il suo bancone in marmo ti riporterà nell’atmosfera tipica della Bologna più golosa e tradizionale: l’affettatrice in bella mostra è ormai un mito per chi frequenta il locale, e anche tu non vedrai l’ora che entri in funzione per assaggiare le prelibatezze cittadine. Mortadella? Qualcuno ha detto mortadella? 🙂

2. Sala Borsa

Bologna in un giorno Sala Borsa

© Gianfranco Goria via Flickr

In piazza del Nettuno sorge Sala Borsa, uno dei luoghi preferiti dai bolognesi doc: un’enorme biblioteca pubblica in cui leggere libri, riviste e giornali, ascoltare musica oppure fermarsi a sedere sulle poltrone.

Durante la bella stagione, potrai riposarti seduto sulle enormi gradinate che portano al suo ingresso oppure, data l’estrema cordialità degli abitanti della città, decidere di scambiare due chiacchere con chi ti siede accanto.

3. Piazza Maggiore, San Petronio e via delle Pescherie Vecchie

Bologna in un giorno Basilica di San Petronio

Uscendo da Sala Borsa, non potrai fare a meno di dirigerti verso Piazza Maggiore, perché il tuo sguardo sarà catturato dall’imponente Basilica di San Petronio. Questo è il vero cuore antico della città: prosegui il tuo itinerario lungo via D’Azeglio oppure verso via delle Pescherie Vecchie, dove potrai ammirare il fascino delle botteghe storiche di frutta, verdura e spezie, restaurate in tutto il loro charme.

4. Le due Torri

In meno di cinque minuti da via delle Pescherie Vecchie, costeggiando il quartiere ebraico, ti troverai sotto le due Torri simbolo della città. La più bassa è la Garisenda, e la più alta è la Torre degli Asinelli, vere e proprie bussole che permettono a qualsiasi turista (oltre che ai bolognesi stessi) di orientarsi in centro.

Bologna in un giorno Torre degli Asinelli e Garisenda

La Torre degli Asinelli è aperta tutti i giorni, dalle 9 alle 19 in estate e dalle 9 alle 17 nei mesi più freddi. È possibile salire fino in cima: affrontare le scale per una ventina di minuti sarà sicuramente faticoso, ma la splendida vista a 360° sui tetti della città ti ripagherà!

5. Piazza Santo Stefano e le Sette Chiese

A questo punto, la sua vicinanza impone un’altra tappa di rara bellezza. In circa 5 minuti raggiungerai Piazza Santo Stefano, dove sorge il complesso delle “Sette Chiese”: si tratta di una basilica che ne contiene altre sei, di epoca diversa. Un posto davvero unico al mondo.

Bologna in un giorno Piazza Santo Stefano

È ora di fare una pausa? Questo è il posto giusto: a due passi da Piazza Santo Stefano si trova “Stefino”, la gelateria probabilmente più apprezzata in tutto il capoluogo, per il suo gelato biologico e per l’originalità di alcuni gusti. Se sei un tradizionalista, vai sul sicuro con la crema, altrimenti prova wasabi o limone e basilico: davvero una prelibatezza!

Bologna in un giorno Gelateria Stefino

© Gelateria Stefino Bologna

6. Museo della Musica

Bologna in un giorno Museo della Musica

© Museo Internazionale e Biblioteca della Musica

Se sei un appassionato di musica, non devi assolutamente perderti la visita a Palazzo Sanguinetti. Accessibile da Strada Maggiore, sempre in pieno centro, il palazzo ospita il Museo Internazionale e Biblioteca della Musica. Ammirare da vicino strumenti musicali di varie epoche e partiture originali, non potrà non emozionarti!

7. Giardini Margherita

Bologna ti ha già conquistato, dì la verità! Però è anche giusto concedersi una pausa più verde dopo tante meraviglie architettoniche e artistiche. Niente di più semplice: in circa quindici minuti a piedi, seguendo via Castiglione da Strada Maggiore, giungerai ai Giardini Margherita, dove molti bolognesi trascorrono il proprio tempo libero durante le giornate miti.

Bologna in un giorno Giardini Margherita

© Mapio

Il massimo è distendersi sul prato e godersi il momento di relax, ma potrai approfittare anche delle panchine disposte lungo i laghetti o fare una passeggiata tra i sentieri ombreggiati. Se poi ti trattieni fino a sera e hai voglia di cenare con qualcosa di tipico, non ti resta che assaggiare i tortellini nei migliori ristoranti di Bologna.

Raggiungere Bologna in treno

Non vedi l’ora di fare un giro in città, o magari devi arrivare per un evento di lavoro, come lo Smau Bologna? Ogni giorno Italo ti mette a disposizione 41 treni per Bologna da Brescia, Firenze, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma, Salerno, Torino, Venezia, Verona e Ferrara (a partire dall’11 dicembre). Insomma, l’itinerario ce l’hai, i collegamenti non mancano… adesso tocca a te 🙂 Buon viaggio!

L'articolo Bologna in un giorno: le 7 tappe da non perdere proviene da Italoblog.

]]>