Sorrento in un giorno cosa fare dopo un pomeriggio in spiaggia - veduta piazza Tasso

Vuoi scoprire cosa vedere a Sorrento in un giorno, dopo aver trascorso la mattinata al mare? Ecco una piccola guida alle bellezze della città!


L’estate è ormai iniziata e cresce la voglia di staccare dal lavoro, per correre al mare. Oggi vogliamo presentarti un luogo davvero incantevole sia per la sua costiera mozzafiato che per le tante sorprese che può regalare. Scopriamo allora cosa vedere a Sorrento in un giorno o due, dopo una mattinata in spiaggia.

Mattina in spiaggia o sugli scogli?

C’è chi preferisce andare al mare di mattina, per godersi l’aria frizzante e l’acqua più fresca, e chi ama trascorrere il pomeriggio in spiaggia, aspettando il tramonto: qualunque momento tu scelga, potrai godertelo nell’acqua pulita e cristallina delle tante spiagge del tratto Vico Equense – Massa Lubrense.

Se ti piace passeggiare sulla sabbia sottile o cerchi una spiaggia adatta anche ai bambini, puoi provare le spiagge di Vico Equense e Puolo: l’acqua è molto pulita e gli stabilimenti privati sono ben attrezzati. Nella spiaggia di Vico Equense puoi anche noleggiare una barca e raggiungere la Spiaggia della Tartaruga: c’è uno scoglio che ricorda proprio una tartaruga a darti il benvenuto!

Sorrento in un giorno cosa fare dopo un pomeriggio in spiaggia - spiaggia

Se invece preferisci gli scogli e i luoghi più “selvaggi”, puoi avventurarti fino ai Bagni della Regina Giovanna, dove il colore dell’acqua fonde l’azzurro del cielo e il verde della vegetazione, o verso La Pignatella, scogliera sì ma scogliera molto comoda, essendo costituita da grossi scogli piatti.

Il Vallone dei Mulini: la natura che avvolge l’opera dell’uomo

Dopo aver trascorso la giornata in spiaggia, tra le cose da vedere a Sorrento che non puoi perdere c’è senz’altro il Vallone dei Mulini, una delle 5 valli che segnavano i confini dei paesi della penisola sorrentina.

In questa zona, l’antico Mulino che campeggiava è ora avvolto dalla vegetazione che gli è cresciuta attorno, dopo l’abbandono avvenuto nella seconda metà dell’Ottocento: ricordati di portare la macchina fotografica!

Sorrento in un giorno cosa fare dopo un pomeriggio in spiaggia - Mulini

Assaggiare un limoncello a Sorrento? In Piazza Tasso!

Cosa vedere a Sorrento in un giorno, per poter dire di averne colta l’anima? Senza dubbio Piazza Tasso, il cuore storico della città, intitolata al celebre poeta cinquecentesco Torquato Tasso. È il luogo ideale per prendersi una pausa dalla passeggiata per le caratteristiche stradine del borgo e sorseggiare un caffè o un limoncello, immersi nei suoi colori e nell’architettura barocca.

Visitare il più bel Museo di provincia d’Italia

L’archeologo Amedeo Maiuri lo ha definito “Il più bel Museo di provincia d’Italia”: nel Museo Correale di Terranova potrai ammirare opere di grandi artisti, come i dipinti del Settecento e dell’Ottocento fiammingo, della Scuola di Posillipo o le ceramiche di Capodimonte, ma anche testimonianze quotidiane della moda del passato. Sulla via del ritorno, concediti una cena all’insegna della tipica cucina campana. Dopotutto, di non sola arte vive l’uomo!

Ecco le spiagge raggiungibili in treno più belle del Sud Italia - Sorrento

A Sorrento con Italobus

Quando decidi di prendere un treno per Napoli, non perdere l’occasione di visitare anche le bellezze di Sorrento: dalla stazione di Napoli Afragola ci sono ogni giorno ben 5 collegamenti con Italobus!