Tag

Migliori locali per brunch

Un po’ colazione e un po’ pranzo, il termine brunch viene coniato dallo scrittore Guy Beringer come crasi delle parole breakfast e lunch, le origini del brunch, però, sono più antiche e risalgono al tipico buffet che anticamente veniva consumato dall’aristocrazia al termine delle battute di caccia. Tuttavia, è nella prima metà del Novecento, negli Stati Uniti, che la tradizione di consumare questa abbondante colazione domenicale prende rapidamente piede.

Il brunch viene servito dalla tarda mattinata fino al primo pomeriggio del weekend, di solito fra le 11:00 e le 15:00. Questo pasto si compone di piatti tipici della colazione anglosassone, quali bacon e uova strapazzate, uova alla Benedict, salsicce, omelette, avocado toast, french toast e tante altre portate salate consumate unitamente a torte, pancake, muffin, dolcetti vari, spremute d’arancia, succhi di frutta e caffè. Classicamente viene proposto sotto forma di buffet, ma si trovano anche locali che offrono soluzioni alla carta.
Nonostante fino a pochi anni fa questa tradizione fosse confinata alle tavole delle nazioni di origine britannica, negli ultimi tempi il brunch ha cominciato a diffondersi nell’Europa continentale e anche nel nostro paese oggi si trovano numerose caffetterie e ristoranti che offrono questa formula.

ItaloTreno ti guida in un viaggio nei locali italiani in cui vengono serviti i brunch più buoni! Leggi le nostre guide per scoprire i migliori locali situati nei pressi del centro delle principali città d’Italia e scopri nuove frontiere del gusto.

Idee di viaggio

Brunch a Bologna, i locali migliori

Bologna è una città dalla solida cultura enogastronomica, basata sui tipici capisaldi romagnoli, quali i tortellini in brodo e le lasagne. Ma il capoluogo dell’Emilia-Romagna è anche una città universitaria, internazionale, in perenne fermento, pronta ad accogliere ispirazioni e nuove…

Leggi l'articolo