Vicenza cosa vedere - Palazzo_del_Capitanio credits Didier Descouens

Ancora non conosci la città del Palladio? Puoi rimediare: ecco i motivi per organizzare un weekend a Vicenza e i consigli su cosa vedere in centro storico.


Vicenza è una città ricca di bellezze, perfetta per un weekend all’insegna dell’arte: non tutti sanno, infatti, che il centro storico e i dintorni vantano numerosi siti Unesco, come le ville palladiane ideali da visitare in primavera.

Una destinazione poco scontata, ma che sicuramente ti stupirà: ecco allora qualche dritta su Vicenza e su cosa vedere tra chiese storiche, architetture palladiane e musei.

Vicenza cosa vedere - Cimitero_Maggiore-1 credits Claudio Gioseffi

© Claudio Gioseffi

Vicenza: dove si trova e perché visitarla

La città di Vicenza spicca tra i più importanti centri industriali della Pianura Padana e si colloca, non a caso, sulla linea dell’Alta Velocità che collega i maggiori distretti produttivi tra Milano e Venezia.

Nota come città dell’oro, Vicenza è molto conosciuta per il suo distretto orafo. Vicenza può vantare anche tantissimi gioielli culturali, rivaleggiando per fascino con altre città patrimonio UNESCO come Verona e Ferrara. Situata a breve distanza da Venezia è tappa fissa di un tour veneto a caccia di tesori d’arte nonché meta romantica e accogliente per un weekend con la tua dolce metà.

Vicenza cosa vedere - Parco Querini

Vicenza centro: le meraviglie della città del Palladio

A Vicenza, turismo culturale fa rima con Andrea Palladio. Perfettamente integrati al tessuto storico della città, i contributi realizzati dall’architetto rinascimentale la rendono una città unica al mondo.

Armati di scarpe comode: girare a piedi o in bicicletta è il modo perfetto per visitare Vicenza: i monumenti palladiani, infatti, si trovano tutti a breve distanza fra loro, compreso il simbolo assoluto di Vicenza: la Basilica Palladiana. Affacciata sulla piazza principale di Vicenza, Piazza dei Signori, la Basilica Palladiana è frutto della riprogettazione del Palazzo della Ragione di epoca quattrocentesca. Oltre ad essere il monumento più iconico della città, la Basilica rientra tra le maggiori sedi espositive di Vicenza e dei Musei Civici.

Vicenza cosa vedere - Basilica_Palladiana_facade_on_Piazza_dei_signori credits Didier Descouens

© Didier Descouens

A spasso per Vicenza: cosa vedere in un giorno

Dalla Basilica bastano pochi passi per raggiungere Piazza Duomo e la Cattedrale di Santa Maria Annunciata: a naso in su potrai ammirare la cupola progettata dal Palladio, prima di incamminarti verso il Tempio di San Lorenzo e lasciarti incantare dal suo chiostro in stile rinascimentale.

Visitare Vicenza in un giorno è decisamente fattibile: tra gli scorci più suggestivi del centro storico ricordati di visitare anche il Ponte di San Michele, un’autentica cartolina con i suoi palazzi colorati affacciati sul fiume nonché uno degli angoli più romantici di Vicenza e dintorni.

Cosa fare allora a Vicenza in una bella giornata di sole, magari con la tua dolce metà? Ovviamente, visitare le Ville Palladiane, a cominciare dalla Rotonda, una delle architetture più famose e imitate d’Italia. Ti avevamo già parlato delle Ville Palladiane, ricordi? Saranno lo sfondo perfetto del tuo weekend romantico 😉

ville palladiane vicenza villa capra la rotonda

Scrigni d’arte e il teatro coperto più antico al mondo

Torniamo nel centro di Vicenza: cosa vedere oltre ai monumenti già citati per rendere l’itinerario culturale completo? Passeggiando lungo il Corso Andrea Palladio, la via principale della città, e proseguendo in direzione del fiume potrai imbatterti in alcuni degli edifici più rappresentativi di Vicenza: da vedere assolutamente la Chiesa di Santa Corona, con la monumentale Cappella Valmarana e “Il Battesimo di Cristo” di Giovanni Bellini.

Poco oltre ti attende Palazzo Leoni Montanari, sede delle Gallerie d’Italia di Vicenza con importanti opere del Tiepolo e del Canaletto. E, ancora, un gioiello assoluto di Vicenza: il Teatro Olimpico, ultima opera del Palladio e sede di concerti e rappresentazioni teatrali.

Vicenza cosa vedere - Teatro_Olimpico credits Didier Descouens

© Didier Descouens

A Vicenza con Italo

Confessalo: l’idea di visitare Vicenza e dintorni ti sta già conquistando. Grazie all’Alta Velocità potrai arrivare in città in un battibaleno: sono tanti, infatti, i collegamenti giornalieri in treno per Vicenza: da Milano Centrale, ad esempio, si viaggia in un’ora e 41 minuti! Ancora più rapida la corsa Vicenza – Venezia in treno: i minuti, in questo caso, sono solo 42. Giusto il tempo di sfogliare la tua rivista preferita e sarai a destinazione! 😉

Per la foto di copertina: © Didier Descouens