Visitare Bergamo 3 luoghi basso alto - aidan.hyland via Flickr

Hai mai visitato l’Accademia Carrara? E l’Orto Botanico Rota? Vieni con noi a visitare Bergamo con un itinerario “diverso”.


Visitare Bergamo è sempre un’esperienza suggestiva. Di sicuro conosci la distinzione tra la città alta, tranquilla roccaforte medioevale, e quella bassa, più moderna e animata. In molti, anche tra gli stessi abitanti, si divertono a contrapporre le due diverse anime del centro: meglio la “Bergamo di sopra” o quella “di sotto”?

Noi, semplicemente, le amiamo tutte e due e abbiamo deciso di sfruttare la verticalità della città per offrirti un originale viaggio dal basso verso l’alto, alla scoperta di alcune attrazioni particolari.

Di seguito ti presentiamo tre chicche da non perdere, tre luoghi cittadini che sapranno stupirti, anche se a Bergamo ci sei già stato tante volte. Partiamo insieme!

Visitare Bergamo 3 luoghi basso alto - Rick Ligthelm via Flickr

© Rick Ligthelm via Flickr

L’Accademia Carrara: partiamo da qui per visitare Bergamo

Come promesso, cominciamo dal basso. La prima “perla” che ti presentiamo è l’Accademia Carrara, pregiata accademia d’arte e pinacoteca tra le più importanti in Italia. Situata lungo una delle principali vie d’accesso al centro, si trova proprio alle pendici di Bergamo Alta.

L’Accademia fu donata alla città dal mecenate Giacomo Carrara alla fine del Settecento, e oggi vanta una collezione di più di 3000 disegni, oltre 8000 stampe e 1.800 dipinti di artisti del calibro di Botticelli, Raffaello, Mantegna, Pisanello, Tiepolo, Canaletto e Tiziano. Permette di fare un viaggio nella storia dell’arte italiana nei secoli di maggior splendore, dall’inizio del Quattrocento sino alla fine dell’Ottocento. Oltre all’esposizione permanente, è disponibile un ricco programma di eventi e mostre temporanee.

L’Accademia è aperta tutti i giorni tranne il martedì, dalle 9.30 alle 17.30. Il biglietto intero costa 10 euro, sono previste varie riduzioni e promozioni oltre all’ingresso gratuito per i minori di 18 anni.

L’Orto Botanico: un angolo di paradiso

Saliamo in città alta e ti portiamo a visitare l’Orto Botanico Lorenzo Rota, un piccolo Eden in città. L’orto, dalle dimensioni abbastanza ridotte (2400 metri quadri), ospita però un’incredibile varietà di specie vegetali.

Alberi, arbusti e fiori colorati crescono rigogliosi in questo piacevole angolino di Bergamo, che oltretutto è posto all’estremità nord ovest delle Mura Venete. Affacciandoti da qui puoi godere di un meraviglioso panorama sulla città e sulle Prealpi Orobie: un vero e proprio must quando si sceglie di visitare Bergamo. Interessanti anche le molte attività organizzate dal personale dell’Orto: mostre, laboratori per bambini, letture e addirittura degustazioni.

Nota bene: l’orto prevede l’ingresso gratuito ma è aperto solo da marzo a ottobre. Nei mesi di apertura, puoi visitarlo dalle 10 alle 12 la mattina; al pomeriggio il sito apre alle 14 e chiude alle 17 in marzo e ottobre, alle 18 in aprile e settembre, alle 19 nei mesi restanti.

Visitare Bergamo 3 luoghi basso alto - Orto botanico

© Orto Botanico di Bergamo

La funicolare San Vigilio: più in alto di Bergamo Alta

Hai mai visto Bergamo alta… dall’alto? Con la funicolare San Vigilio, lo puoi fare! L’ultima tappa del nostro speciale itinerario ci porta ancora più su rispetto alla cittadella medioevale, a godere di una vista davvero impagabile: la funicolare parte infatti da largo Porta s. Alessandro e arriva alla sommità del colle San Vigilio, il più alto della città.

Il viaggio è già mozzafiato di per sé, ma una volta sceso dalla carrozza hai la possibilità di inoltrarti nel verde del Parco dei Colli, area protetta di ben 4.700 ettari.

Visitare Bergamo 3 luoghi basso alto - San Vigilio by Luca de Cani via Flickr

© Luca de Cani via Flickr

E le altre tappe imperdibili nel visitare Bergamo?

Se hai un po’ di tempo in più da trascorrere in città, puoi aggiungere alle tre mete che ti abbiamo appena indicato altre meraviglie: ci sono davvero tante cose da vedere a Bergamo, da Porta San Giacomo a Piazza Vecchia, dal Duomo a Palazzo Nuovo.

Viaggi con bambini? In tal caso, non puoi non visitare il grande parco zoologico Le Cornelle. Se hai la fortuna di capitare a Bergamo intorno alla festa di Santa Lucia, inoltre, la giostra e i mercatini di Natale sono attrazioni uniche!

Visitare Bergamo 3 luoghi basso alto - Stefano Merli via Flickr

© Stefano Merli via Flickr

A Bergamo con Italo

Come partire alla volta di Bergamo? Forse non sapevi che, grazie al servizio Italobus, puoi raggiungere la città orobica con la combinazione treno + autobus. Comodo, no? E Dal 10 marzo, dalla città di Bergamo, è possibile viaggiare comodamente e velocemente con il treno Alta Velocità di Italo. Così arrivi direttamente in città, pronto a visitarla tutta, dal basso all’alto!

 

Per la foto di copertina: © aidan.hyland via Flickr