A Roma ritorna Romics, la grande rassegna internazionale sul fumetto, l’animazione, il cinema e i games, organizzata da Fiera Roma e da ISI.URB.


Se sei appassionato di fumetto e cinema organizza il tuo viaggio a Roma e partecipa al ROMICS: la grande Rassegna Internazionale sul Fumetto, l’Animazione, Cinema e i Games, organizzata dalla Fiera di Roma e da ISI.Urb. Ti aspettano 4 giorni di eventi, oltre 350 espositori e 70.000 mq espositivi nei 5 padiglioni della Fiera di Roma. È un appuntamento annuale per fare il punto sullo stato del fumetto italiano e internazionale, dei grandi successi del cinema, dell’animazione e dei videogames. Non perderti gli eventi, le mostre e la visita ai numerosissimi stand all’interno dei padiglioni della Fiera dove trovi tutte le novità, le grandi case editrici, le fumetterie, i collezionisti, i videogiochi, i gadget e incontra tantissimi autori ed editori. Cosa aspetti? Romics fa diventare Roma la capitale internazionale del fumetto!

  1. La storia del Romics
  2. Le date e gli orari della XXXI Edizione della Fiera del Fumetto
  3. Il programma del Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games
  4. Gli ospiti della rassegna
  5. Gli eventi speciali
  6. Le mostre
  7. Cosa serve per entrare al Romics
  8. Luogo dell’evento
  9. Come arrivare
  10. Con Italo a Roma

1. La storia del Romics

Romics, parola nata dall’unione di Roma-comics, è il Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games; nasce a Roma nel 2001 nel vecchio polo Fieristico, in via Cristoforo Colombo. Dal 2013, spostato nel nuovo polo Fieristico romano, oltre alla classica edizione autunnale di inizio ottobre, la manifestazione ha anche un’edizione primaverile. Ogni anno sono presenti famosi fumettisti che intervengono alla manifestazione e vengono premiati con il Romics D’Oro. Puoi vedere dal vivo e all’opera le più grandi matite del fumetto artistico del pianeta.

2. Le date e gli orari della XXXI Edizione della Fiera del Fumetto

Romics apre le sue porte alla Trentunesima Edizione e torna a Roma dal 5 all’8 ottobre 2023 dalle ore 10:00 alle ore 20:00 presso la Fiera di Roma. La manifestazione si incentra su quattro giorni di kermesse con eventi, incontri speciali e ospiti per farti rivivere la magia dei fantastici mondi di Romics.

3. Il programma del Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games

Il Festival ha un programma culturale di livello internazionale, con prestigiosi ospiti, mostre, anteprime, eventi speciali, incontri con i responsabili dei più rilevanti festival internazionali, buyer e operatori del settore.

La Trentunesima Edizione di Romics – racconta Sabrina Perucca, Direttrice Artistica del Festival – accoglie il suo pubblico con lo splendido manifesto targato DC Comics a cura di Panini Comics, realizzato da Gabriele Dell’Otto, che mostra Superman planare sopra Roma e al Colosseo, pronto ad accompagnarci nella grande avventura di Romics.

Ci saranno tre grandi figure premiate con il Romics d’Oro: Roberto Diso, l’autore di Mister No e Tex; Declan Shalvey, artista irlandese, che ha lavorato a numerosi titoli, da Moon Knight a Batman, da Deadpool a Immortal Hulk sino alla sua ultima opera Old Dog; Richard Anderson, il grande concept artist, illustratore e pittore americano di Moon Knight, Captain Marvel, Arkham Knight, Guardiani della Galassia e Eternals. Ad ogni autore celebrato con l’assegnazione del Romics d’Oro verrà dedicata una mostra originale che ne racconta la straordinaria carriera. L’ampio spazio mostre accoglierà inoltre diverse esposizione tematiche, con originali di grandi Maestri italiani e internazionali e uno sguardo alla letteratura disegnata con i grandi adattamenti a fumetti.

Insomma un programma ricchissimo di eventi speciali e sorprese, per quattro giorni all’insegna della fantasia e della creatività.

4. Gli ospiti della rassegna

Tantissimi gli ospiti della trentunesima edizione del Romics come Akemi Takada per festeggiare con il pubblico i 40 anni dalla prima messa in onda del primo episodio de L’incantevole Creamy e Cristina D’Avena, la voce più amata delle sigle di cartoni animati con il suo concerto sabato 7 ottobre.

Inoltre, Adriana Farina, Alberto Besi, Alessandra Bracaglia, Alessia Trunfio, Andrea Piparo, Angela Piacentini, Antonio Mlinaric, Beniamino Giulianelli, Carola Borelli, Chiara Iacobelli, Cristiano Cucina, Cristina Fabris, Daniele Garbugli, Danilo Angeletti, Eleonora Garofolo, Elisa Di Virgilio, Elisabetta D’Amico, Emiliana Pinna, Eva Villa, Fabio Ramacci, Fabio Mantovani, Fabio Redaelli, Federico Mele, Francesca Ficorilli, Francesca Urbinati, Francesca Vivaldi, Francesca Dea Deodati, Francesco Guerrini, Francesco Barbieri, Francesco Tomaselli, Giorgia De Salvo, Giuseppe Matteoni, Ilaria Chiocca, Lorenza Pigliamosche, Luca Bonessi, Luca Aloisi, Luca Lamberti, Marco Gervasio, Marco Itri, Massimo Di Leo, Maurizio Di Vincenzo, Mauro De Luca, Monica Catalano, Nicola Perugini, Paolo Barbieri, Pierpaolo Pasquini, Salvatore Callerami, Samuele Giannicola, Sergio Algozzino, Valentina Tirittico, Valerio Piccioni, Valerio Forconi, Veronica Chiacchio, Valeria Abatzoglu e DAF.

5. Gli eventi speciali

Gli eventi speciali della trentunesima edizione del Romics sono il Musicscomics, il premio Romics musica per immagini; l’Incantevole Creamy che festeggia i 40 anni dalla prima messa in onda; Panini Disney che presenta l’inedita storia di Topolino e l’avventura a Scatti pubblicata sul settimanale Topolino n.3551 del 4/10; l’incontro con Simone Bianchi, illustratore e pittore conosciuto in tutto il mondo per i suoi lavori nell’ambito del fumetto americano (DC Comics e Marvel), Maestro della Comic Art contemporanea e autore di albi e copertine speciali tra cui Wolverine, Batman, Star Wars;i tre appuntamenti con Gigaciao, la casa editrice fondata da Davide Caporali (Dado), Francesca Presentini (Fraffrog), Giacomo Bevilacqua (Keison) e Simone Albrigi (Sio); La Roma Futuristica e nostalgica di Bilotta e Gerasi; la letteratura disegnata; La grande Artist Alley di Romics con oltre cinquanta postazioni.

6. Le mostre

Le mostre della trentunesima edizione del Romics sono da Mister No a Tex di Roberto Diso, Storyteller Spaziale di Declan Shalvey, il genio artistico di Richard Anderson, la celebrazione degli 85 anni di Superman, Iride a Fumetti, Crossroad Comics di Sergio Algozzino, i trent’anni di attività della Scuola Romana dei Fumetti e Pietro Battaglia che festeggia i trent’anni dalla sua creazione.

Per tutte le altre info vai sui romics.it

7. Cosa serve per entrare al Romics

Puoi accedere al Festival del Fumetto previo acquisto del biglietto disponibile solo tramite prevendita online e/o Punti Vendita Vivaticket. Il biglietto unico giornaliero lo puoi acquistare al costo di € 10 (più € 1,50 di commissione), prezzo per il biglietto del giovedì o del venerdì € 12,00 – Prezzo per il biglietto del sabato o della domenica (+ €1,50 costo di acquiring per il circuito di vendita) Con l’acquisto del biglietto puoi accedere dagli ingressi pedonali Nord ed Est (tutti i giorni) della Fiera di Roma recandoti direttamente al Controllo.

I biglietti non sono nominativi pertanto, anche se sul biglietto è impresso il nome di chi ha effettuato la transazione, il ticket può essere ceduto anche a terze persone. 

8. Luogo dell’evento

La XXXI Edizione di Romics, Festival Internazionale del Fumetto, Animazione, Cinema e Games si svolge presso la Fiera di Roma in Via Portuense, 1645/647, ingresso Nord ed ingresso Est.

9. Come arrivare

Puoi raggiungere la struttura fieristica di Roma sia in treno che in autobus. In treno: dalla Stazione di Roma Termini prendi il treno per Roma Tiburtina. Da qui prendi il treno FL1 Orte/Fara Sabina – Roma – Fiumicino Aeroporto e scendi alla fermata Fiera di Roma. In autobus: prendi la linea 808 Atac per Fiera Roma. Da Fiumicino prendi la linea Cotral W0001.

10. Con Italo a Roma

Se ami il fumetto, la XXXI edizione di Romics è l’occasione giusta per un viaggio a Roma e scoprire le sue meraviglie. Non vedi l’ora? Arriva nella capitale con Italotreno, scopri anche le altre imperdibili mostre e immergiti nella magica atmosfera del Festival Internazionale del Fumetto! Insieme ai tuoi amici o alla tua famiglia, sali a bordo dei tanti treni per Roma che ogni giorno ti portano da tutte le principali città italiane. Viaggia con l’Alta Velocità di Italo e arriva nella stazione di Roma Termini che ti porta, grazie ai servizi di trasporto urbano, direttamente alla Fiera di Roma.

Se non lo hai ancora fatto, puoi registrarti gratuitamente al Programma Fedeltà Italo Più, avrai subito il -5% di sconto sul tuo primo viaggio e in più accumuli punti con i tuoi viaggi per richiedere biglietti premio gratuiti.

Insomma, noi ci mettiamo la comodità e la velocità del viaggio: a te non resta che immergerti nel fantastico mondo del fumetto!