Cosa vedere a Roma gratis

Scopri con noi le attrazioni gratuite più interessanti tra musei, mostre e quartieri sorprendenti: ecco cosa vedere e cosa fare a Roma gratis.


Visitare le più belle città d’Italia con un budget estremamente basso? Si può! In passato ti abbiamo già raccontato cosa vedere e cosa fare gratis a Milano e oggi vogliamo fare lo stesso spostandoci a Roma. Il compito, qui, è abbastanza semplice: la capitale infatti è un enorme museo a cielo aperto, che svela a chi passeggia per le sue strade incredibili meraviglie. Ma oltre a queste, ci sono tanti luoghi ad ingresso gratuito da non perdere. Sei pronto?

Scopriamo insieme cosa vedere gratis a Roma, tra musei, giardini e quartieri particolari. E poi, non perderti i nostri consigli sui migliori indirizzi in città per mangiare bene spendendo poco!

Musei di Roma gratis: la Galleria dell’Accademia San Luca

Piccola premessa: tutti i musei capitolini sono visitabili gratis ogni prima domenica del mese, a differenza dei Musei Vaticani che invece sono aperti al pubblico l’ultima domenica del mese. Ma quali sono i musei sempre gratis? Cominciamo la nostra rassegna dei più interessanti dalla Galleria dell’Accademia San Luca, all’interno del Palazzo Carpegna, che ospita le opere degli artisti dell’accademia, tra cui il celebre Guido Reni.

Cosa vedere a Roma gratis Accademia San Luca

© Accademia San Luca

Cosa vedere a Roma gratis: il Museo della Liberazione

Un museo particolare, ospitato nei locali dove furono imprigionati i leader nazisti, che racconta l’occupazione e la liberazione di Roma attraverso manufatti, fotografie e documenti, anche audiovisivi. Il Museo della Liberazione offre una efficace narrazione di una triste pagina della storia recente.

Il tour gratis di Roma passa per il Museo della Zecca

Interessante anche il Museo della Zecca di Roma, che espone oltre 20 mila opere tra monete, medaglie, e oggetti da conio dal Medioevo ai giorni nostri. Nella struttura puoi osservare anche uno straordinario apparato di macchinari d’epoca in parte ancora oggi funzionanti.

Cosa fare a Roma gratis: visita al Museo Napoleonico

Il Museo Napoleonico presenta una ricca collezione di opere d’arte e cimeli legati all’epopea della famiglia Bonaparte a Roma, tra cui diversi dipinti realizzati per l’imperatore da artisti dell’epoca.

Cosa vedere a Roma gratis Museo Napoleonico

© Museo Napoleonico

Mostre gratuite Roma: il Museo Carlo Bilotti

Se ami l’arte contemporanea, infine, non puoi perderti il Museo Carlo Bilotti, all’interno dell’Aranciera di Villa Borghese, che ospita opere di Andy Warhol, Giorgio de Chirico, Giacomo Manzù, Larry Rivers e Gino Severini oltre a diverse mostre itineranti.

Cosa visitare a Roma gratis? Non solo musei

Lasciamo ora i musei per visitare tre angoli molto particolari della città eterna, di cui forse non hai mai sentito parlare. La Galleria Sciarra è un passaggio pedonale coperto, un capolavoro architettonico di arte liberty che ti sorprenderà in mezzo al classicismo capitolino: puoi visitarla gratuitamente cercandola nei pressi di via del Corso.

Sul colle Aventino trovi invece il Giardino degli aranci, un suggestivo spazio verde con piante rigogliose, e la vicina Villa del Priorato di Malta: la sua particolarità è la splendida prospettiva della Cupola di San Pietro che puoi godere dal buco della serratura! Infine, sai bene che i quartieri di Roma riservano sempre belle sorprese: i capolavori della street art di Tor Marancia, per esempio, o il fascino antico del quartiere ebraico di Roma con i suoi vicoli. Un’altra zona interessante da visitare (rigorosamente gratis!) è il quartiere Coppedè, mix eclettico di stili nel quale si fondono liberty e art déco, ma puoi ritrovare anche esempi di arte greca, gotica, barocca e addirittura medievale. Questo insieme di edifici ha ispirato artisti e registi, tra cui i Beatles e Dario Argento.

roma alternativa quartiere coppedè fontana delle rane

Dove mangiare a Roma spendendo poco

Mangiare bene spendendo poco a Roma non è un’utopia: nelle migliori trattorie cittadine puoi assaggiare i succulenti piatti tipici senza spendere un capitale, mentre lo street food romano ti offre innumerevoli alternative per un pasto veloce.

Migliori trattorie di Roma Da Enzo al 29

© Da Enzo al 29

Vuoi qualche altra idea? Il Quagliaro è un’osteria casalinga in cui gustare il meglio della cucina romana a prezzi ottimi (uno spaghetto all’amatriciana, per esempio, costa solo 7 euro). Ciao Checca è un locale che reinterpreta la tradizione in chiave moderna e che ti offre i primi in bicchieroni di cartone al prezzo di 6 euro e 50. Piatti in coppette di cartone anche per Cups – Testaccio market, che offre a prezzi bassi pietanze cucinate da Romeo Chef & Baker, locale della nota chef Cristina Bowerman.

A Roma con Italo

La partenza ideale per il tuo viaggio low cost a Roma è in treno: approfitta delle vantaggiose offerte Italo di treni per Roma e arriva comodamente e senza stress a destinazione, pronto a godere delle incredibili bellezze della città… senza spendere un capitale!