Pisa

Italo ti guida all’esplorazione di Pisa, la splendida città della Torre Pendente: l’itinerario a piedi.


Sei in cerca di idee per la tua prossima gita fuori porta o un weekend tra arte e storia? Se in passato ti abbiamo dato i nostri suggerimenti su quali sono i borghi più belli della Toscana e cosa vedere a Firenze, oggi ti portiamo a scoprire un’altra meta di questa splendida regione: Pisa, una città d’arte antichissima, piena di fascino e a misura d’uomo.

Ecco dunque cosa vedere a Pisa in un giorno attraverso il nostro itinerario a piedi.

 

Cosa vedere e cosa fare a Pisa in un giorno 

  1. Piazza Vittorio Emanuele 
  2. Lungarni
  3. Piazza dei Miracoli
  4. Torre Pendente
  5. Cattedrale di Santa Maria Assunta
  6. Battistero di San Giovanni
  7. Cimitero Monumentale
  8. Piazza dei Cavalieri

 

  1. Piazza Vittorio Emanuele

Piazza Vittorio Emanuele

Inizia questo tour di un giorno a piedi e scopri le meraviglie di Pisa. Pronto? Arrivato nella Stazione Ferroviaria di Pisa Centrale, raggiungi in pochi passi (circa 3 minuti a piedi) Piazza Vittorio Emanuele, una piazza ellittica con al centro la statua dedicata al Re d’Italia e sulla quale si affacciano diversi edifici importanti come il Palazzo delle Poste e il Palazzo della Provincia. A pochi passi ancora raggiungi e visita la Chiesa di Sant’Antonio e la sua parete esterna perché ha il murales più grande d’Europa, il Tuttomondo di Keith Haring. Se ami la street art non perderti quest’opera e scopri anche le nostre guide alle street art di Torino, Milano e Roma.

 

  1. Lungarni 

Lungarni

Nella seconda tappa di questo tour puoi goderti tranquillamente le strade che costeggiano l’Arno, i Lungarni, e farti una passeggiata rilassante. Da Piazza Vittorio Emanuele sono poco più di 700 metri e in meno di 10 minuti sei arrivato a destinazione. I Lungarni di Pisa sono un luogo amato sia dai pisani che dai turisti e sono un punto di ritrovo con tanti bar e locali. Ti consiglio anche di ritornare al tramonto quando la luce del sole e l’acqua del fiume regalano dei colori spettacolari. Raggiungi anche il Lungarno Mediceo dove trovi bellissimi palazzi nobiliari e la chiesa di San Matteo in Soarta e il Lungarno Gambacorti dove puoi ammirare la bellissima chiesa di Santa Maria della Spina.

 

  1. Piazza dei Miracoli 

Piazza dei Miracoli

Dopo le prime due tappe un po’ insolite ora è arrivata la tappa più desiderata e visitata, quella di Piazza dei Miracoli, chiamata così da Gabriele D’Annunzio. Dai Lungarni percorri tutta via Roma a piedi, ci vorranno meno di 12 minuti. Arrivato in Piazza dei Miracoli, Patrimonio Unesco dal 1987, ti salta subito agli occhi questa immensa area con un grande prato verde, tutta esclusivamente pedonale. Qui ammira la celebre Torre Pendente, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, il Camposanto Monumentale e il Battistero di San Giovanni.

 

  1. Torre Pendente 

Torre Pendente

Inizia subito a visitare il simbolo di Pisa: la Torre Pendente. Devi sapere che in realtà la Torre di Pisa non è altro che il campanile del Duomo situato a pochi metri. La torre è stata costruita nel 1173 su un terreno che nel corso del tempo ha ceduto pian piano sempre di più, portando all’inclinazione della torre. Lo sai che l’asse della torre che passa per il suo baricentro cade nella base d’appoggio? Per questo motivo la torre non cadrà mai! Ti consiglio di visitarla e salire i 294 gradini per un bellissimo e mozzafiato panorama a 360°sulla città.

Il costo del biglietto intero è di €18 per una visita di 30 minuti.

 

  1. Cattedrale di Santa Maria Assunta

Cattedrale di Santa Maria Assunta

Dopo la salita faticosa su una delle torri più famose del mondo, visita la Cattedrale di Santa Maria Assunta del 1118 e ammira il suo splendido marmo bianco e grigio del rivestimento esterno in stile Romanico Pisano di Rainaldo e il marmo bianco e nero dell’interno. Una volta entrato, ammira il ricco patrimonio di opere d’arte di Beccafumi, della scuola di Michelangelo, le tele di Manetti, il grandissimo lampadario in bronzo, impropriamente detto Lampada di Galileo, il soffitto a cassettoni e il Pulpito di Giovanni Pisano del 1311.

L’ingresso alla Cattedrale è gratuito.

 

  1. Battistero di San Giovanni

Battistero di San Giovanni

Esci dalla Cattedrale e visita il Battistero di San Giovanni, il più grande della Cristianità. Ha una circonferenza di 107 metri e un’altezza di 55 metri, stesso diametro della facciata della Cattedrale. È stato costruito nel 1152 con materiali diversi, dalle tegole rosse alle lastre di piombo, probabilmente per carenza di denaro. Al suo interno ammira il fonte battesimale, opera duecentesca di Guido Bigarelli da Como e lo splendido pulpito.

Il costo del biglietto intero è di €5.

 

  1. Cimitero Monumentale 

Cimitero Monumentale

Penultima tappa di questo tour di un giorno a Pisa è la doverosa visita al Cimitero Monumentale al lato nord della piazza a pochi passi dal Duomo. Devi sapere che il Camposanto Monumentale è un luogo sacro perché qui i Crociati hanno portato la Terra Santa presa sul Monte Golgota. È un luogo dove da secoli sono stati sepolti i personaggi di spicco della storia pisana e dove rimarrai affascinato dalla ricchezza degli affreschi.

Il costo del biglietto intero è di €5.

 

  1. Piazza dei Cavalieri 

Piazza dei Cavalieri

Ormai è quasi sera e l’ultima tappa che ti consiglio è la visita alla suggestiva Piazza dei Cavalieri che ospita la prestigiosa Scuola Normale Superiore di Pisa, all’interno del Palazzo della Carovana, un vero gioiello. Ammira anche l’interessante Palazzo dell’Orologio che ingloba la Torre della Muda, o della Fame. Lo sapevi che qui, come recita la Divina Commedia di Dante, sono stati imprigionati il conte Ugolino della Gherardesca, i suoi figli e i suoi nipoti?

Con Italo a Pisa 

Parti alla scoperta di Pisa e vivi un’esperienza di viaggio unica grazie alle nuove combinazioni di Italo con i bus di Itabus e i treni regionali di Trenitalia. Scopri itinerari e collegamenti e acquista subito il tuo biglietto su Italotreno.