Cosa vedere a Rovigo mostra Palazzo Roverella . Arte-e-Magia-164

Se ti chiedi cosa vedere a Rovigo, scopri le proposte di Palazzo Roverella, tra mostre temporanee e Pinacoteca dell’Accademia dei Concordi.


Palazzo Roverella può essere definito la “Cenerentola” dei palazzi d’arte italiani: la sua fama e la sua importanza sono senza dubbio oscurate da altre location più celebri lungo lo Stivale. Eppure, questo edificio nel centro di Rovigo soprattutto negli ultimi anni ha investito molto in contenuti di qualità e grandi artisti, arrivando ad offrire un’interessante scelta di mostre, esposizioni ed eventi.

Insomma, se stai progettando una gita culturale, il nostro consiglio è quello di lasciarti tentare da questa perla italiana: ti sorprenderà! Di seguito puoi trovare la storia del palazzo, le mostre in corso e tutte le informazioni utili per organizzare la tua visita.

Cosa vedere a Rovigo mostra Palazzo Roverella . Arte-e-Magia-149

© Claudia Difra

La storia di Palazzo Roverella

Nel cuore di Rovigo, affacciato sulla centralissima piazza Vittorio Emanuele II, Palazzo Roverella è una delle più maestose testimonianze del periodo rinascimentale in città.

Costruito nel 1474 per volere del Cardinal Bartolomeo Roverella, al fine di esaltare la grandezza della nobile famiglia, l’edificio ricoprì una vasta serie di funzioni, subendo però nel corso dei secoli un crescente degrado. Solo alla fine della seconda guerra mondiale fu avviato il restauro della facciata, che riacquistò così il suo splendore originario, e in tempi più recenti, a partire dal 2000, la riqualificazione dell’intero fabbricato.

Cosa vedere a Rovigo mostra Palazzo Roverella . Arte-e-Magia-72

© Claudia Difra

Oggi Palazzo Roverella è sede della Pinacoteca dell’Accademia dei Concordi e del Seminario, e ospita esposizioni d’arte di importanza internazionale, incentrate soprattutto sull’arte moderna fra 1800 e 1900.

All’interno dell’edificio puoi quindi sempre ammirare una vasta esposizione di opere di artisti illustri del calibro di Giambattista Tiepolo, Giuseppe Nogari e Alessandro Longhi, insieme ai dipinti di scuola veneta, emiliana e fiamminga.

Cosa vedere a Rovigo mostra Palazzo Roverella . Arte-e-Magia-97

© Claudia Difra

Magia ed esoterismo nell’arte: la mostra

In questo momento a Palazzo Roverella sono di scena la magia e l’esoterismo. Temi particolari, ricercati nelle opere dei principali pittori europei, in un viaggio affascinante alla scoperta di prospettive inusuali e curiosità che molti non conoscono.

Cosa vedere a Rovigo mostra Palazzo Roverella . Arte-e-Magia-208

© Claudia Difra

La mostra “Arte, magia. Esoterismi nella pittura europea dal Simbolismo alle Avanguardie Storiche” indaga i rapporti tra le correnti esoteriche di fine Ottocento-inizio Novecento e la loro influenza sulle arti figurative europee, dal movimento simbolista alle successive avanguardie storiche. Curata da Francesco Parisi, l’esposizione sarà visitabile fino al 27 gennaio 2019.

Ma a Rovigo l’attesa è alta anche per l’anno prossimo, quando a Palazzo Roverella verranno presentate per la prima volta opere di grandi pittori come Van Gogh, Klee e Tissot in una grande esposizione dedicata al Giapponismo nell’arte europea. Un’ottima occasione per visitare Rovigo!

Cosa vedere a Rovigo mostra Palazzo Roverella . Arte-e-Magia-180

© Claudia Difra

A Rovigo con Italo

Per raggiungere la città puoi scegliere la comodità e la convenienza di Italo, che ti offre ogni giorno 5 treni per Rovigo da Bologna, Firenze, Napoli, Padova, Roma e Venezia. Grazie all’Alta Velocità, dalla capitale arrivi a destinazione in meno di 3 ore. E dopo un viaggio piacevole, puoi dirigerti subito in centro per visitare le mostre di Palazzo Roverella!

 

Per la foto di copertina: © Claudia Difra