Visitare la Reggia di Caserta da Napoli - con parco

La Reggia di Caserta è la residenza reale più grande del mondo: raggiungerla con Italobus è semplice, con i collegamenti dalle stazioni ferroviarie di Napoli!


Sai ormai che abbiamo un debole per l’arte e i patrimoni UNESCO in Italia, come le ville palladiane di Vicenza, ma stavolta vogliamo portarti in una residenza ancora più grande, la più estesa del mondo: la Reggia di Caserta.

Il centro del Regno di Napoli: la Reggia di Caserta

Il progetto della Reggia di Caserta fu affidato nel 1750 dal re Carlo di Borbone al più grande architetto italiano dell’epoca, Luigi Vanvitelli. Il solo Palazzo Reale copre un’area di circa 47.000 m2 (l’equivalente di oltre 6 campi da calcio!), conta 56 stanze e 1200 scale. A tutto ciò si aggiungono il Parco di circa 100 ettari e il Giardino Inglese.

Visitare la Reggia di Caserta da Napoli - scalinata

© MiBACT Reggia di Caserta

Gli Appartamenti Reali e il Teatro di Corte: lo sfarzo del potere

Tutto ciò che c’è nella Reggia di Caserta doveva esprimere sfarzo, potere, meraviglia. Gli Appartamenti Reali sono pieni di opere d’arte, mentre la Sala del Trono, una “semplice” hall di 40 metri, custodisce un grande trono di legno e d’oro portatile! Immagina lo stupore di chi visitava la Reggia…

Il Teatro di Corte, invece – voluto proprio dal re – prende spunto dal San Carlo di Napoli. Ha precorso i tempi, perché ha introdotto per primo la pianta a ferro di cavallo e le balconate, che altri teatri molto celebri – come quello della Reggia di Versailles – avrebbero poi copiato.

La Reggia di Caserta… senza entrarci

Il complesso della Reggia include anche il Parco nel quale si trova il sia il Palazzo che il Giardino Inglese. Sembra disordinato, ma i Reali volevano che fosse una sorta di bosco in miniatura: ruscelli e finte rovine, come imponeva la moda del tempo. Proprio in quel periodo, infatti, gli archeologi ritrovavano i primi resti di Pompei.

Informazioni utili per visitare la Reggia di Caserta

Il Palazzo Reale della Reggia di Caserta è aperto al pubblico tutti i giorni, tranne il martedì, dalle 8:30 alle 19. L’ingresso è gratuito fino a 18 anni, mentre la prima domenica del mese tutti possono accedere gratuitamente agli Appartamenti Storici.

Puoi trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno sul sito ufficiale o seguendo gli account social della Reggia di Caserta. L’istituzione, infatti, è molto all’avanguardia nella comunicazione col pubblico ed è tra le più amate sui social network!

Visitare la Reggia di Caserta da Napoli - facciata

© MiBACT Reggia di Caserta

A Caserta con Italobus

Arrivare a Caserta in treno è semplice grazie ai collegamenti di Italo. Ti basterà raggiungere la nuova stazione di Napoli Afragola , prendere uno dei 6 collegamenti al giorno e goderti un weekend all’insegna dell’arte, iniziando proprio dalla visita della Reggia. Sapevi che alcuni dei suoi ambienti hanno ospitato le scene di celebri film, come La minaccia fantasma e L’attacco dei cloni della saga di Star Wars?

Se vuoi completare la “contaminazione” tra arte barocca e contemporanea, puoi proseguire per Napoli e visitare le stazioni della metro: arte… in movimento!

Per la foto di copertina: © MiBACT Reggia di Caserta