Reggio Emilia cosa vedere e cosa fare - piazza Prampolini credits Franco Celant via Flickr

Mangiare bene è solo una delle prerogative di Reggio Emilia: scopri cosa vedere nel centro storico fra monumenti e piazze da torri, chiese e teatri.


Cosa fare nella bella Reggio Emilia? Molto probabilmente la tua prima risposta sarà: mangiare (soprattutto se hai letto il nostro articolo sui ristoranti imperdibili per provare la cucina emiliana)! Oltre a tagliatelle, salumi e lambrusco, c’è molto di più a Reggio Emilia: cosa vedere in giornata o in un weekend? Ecco un piccolo itinerario con le attrazioni da non perdere.

Reggio Emilia cosa vedere e cosa fare credits Paolo da Reggio

© Paolo da Reggio

A passeggio per Reggio Emilia: cosa vedere

Concedersi un tour tra le piazze più belle della città è un’ottima idea per visitare Reggio Emilia in un giorno. Tra le più seducenti c’è piazza Prampolini, la cui configurazione attuale risale al periodo rinascimentale. Le fanno da cornice alcuni degli edifici più importanti del centro storico: il Duomo, scrigno di opere d’arte, il Palazzo Municipale, il Palazzo del Monte di Pietà con la curiosa statua del Crostolo e la Torre del Bordello.

Piazza Prampolini è anche detta Piazza Grande per distinguerla dalla vicina piazza San Prospero, collegata alla prima dal Broletto e nota appunto come Piazza Piccola, dove ammirare la basilica dedicata al patrono della città.

Reggio Emilia cosa vedere e cosa fare - piazza Prospero credits Paolo da Reggio

© Paolo da Reggio

Di sorpresa in sorpresa: la Reggio Emilia inaspettata

Veniamo ora a un’altra chicca: lungo il centralissimo corso Garibaldi sorge uno dei più interessanti edifici religiosi da visitare a Reggio Emilia, il tempio della Beata Vergine della Ghiara. Meta di pellegrinaggio, la chiesa affascina per i suoi affreschi e il suo pregevole organo monumentale.

Dopo questo tour dei posti da visitare a Reggio Emilia in un giorno molto probabilmente avrai voglia di una pausa: puoi fare un salto a Piazza Fontanesi, dove rilassarti con un po’ di shopping o assaporare un drink in uno dei tanti localini con tavoli all’aperto.

Le Piazze dei Teatri: un must da visitare a Reggio Emilia

Il centro città ospita anche un’importante collezione di teatri con prestigiose stagioni operistiche e concertistiche. Oltre al Teatro Ariosto e al Teatro Cavallerizza, la città vanta tra i propri gioielli il Teatro Municipale Romolo Valli, caratterizzato da una magnifica sala a ferro di cavallo, impreziosita da una volta dipinta e da scintillanti decorazioni dorate.

Al suo interno potrai scoprire una delle più note curiosità su Reggio Emilia e un vero e proprio must tra i posti da visitare: proprio all’interno del teatro infatti – per la precisione nella Sala del Tricolore – sono stati scelti i colori della bandiera italiana!

reggio emilia curiosità sala del tricolore

© Comune di Reggio Emilia – ph. Alessandro Azzolini

A Reggio Emilia con Italo

Come vedi c’è l’imbarazzo della scelta su cosa fare a Reggio Emilia. Con oltre 30 treni per Reggio Emilia in partenza al giorno, Italo è la soluzione più comoda per viaggiare dalle principali città d’Italia: un’esperienza futuristica, non solo per i tempi di percorrenza super rapidi, ma anche per il fascino architettonico della stazione Reggio Emilia AV Mediopadana, importante snodo dell’Alta Velocità firmato dal genio di Calatrava, un vero e proprio capolavoro di design!

 

Per la foto di copertina: © Franco Celant via Flickr