Coworking a Milano Copernico

Condivisione, contaminazione, nuove opportunità: gli spazi di coworking a Milano offrono tanti servizi a freelance e aziende, scoprili con noi!


Il mondo del lavoro sta cambiando. Le nuove tecnologie permettono a molti professionisti, soprattutto freelance, di operare in mobilità, dove e quando lo desiderano. E nelle città, grandi o piccole, sorgono sempre più spazi di coworking, concepiti per chi vuole andare “oltre” il concetto tradizionale di ufficio, avere un impegno economico ridotto e condividere spazi funzionali con altri lavoratori, potendo contare su validi servizi e sfruttando l’opportunità di interessanti collaborazioni e contaminazioni trasversali.

Grattacieli di Milano - Citylife credits Urbanlife

Milano e gli spazi di coworking

La capitale di questa rivoluzione? Senza dubbio Milano, pioniera italiana del genere, con il primo spazio aperto ad aprile 2008 sulla scia del trend statunitense.

Se vuoi aprire una nuova sede della tua attività nel capoluogo lombardo, sei di passaggio a Milano per una trasferta oppure ti capita di trascorrere lunghi (ma non troppo) periodi in città, uno spazio di coworking potrebbe fare per te. Ecco una breve rassegna degli spazi di lavoro condivisi più interessanti a Milano.

Copernico: lo spazio di coworking per aziende e freelance

Da Copernico trovi sia uffici singoli che una zona comune con postazioni che puoi affittare giornalmente o mensilmente, per il massimo della flessibilità. Supporto tecnologico, connessione iperveloce, assistenza professionale, caffetterie e ristoranti completano l’offerta.

Il primo spazio aperto in assoluto si trova in zona Stazione Centrale-Sondrio, ma oggi puoi vivere l’esperienza Copernico anche in Brera, Tortona, Isola e Martesana (e presto anche in via Zuretti).

Base: uno spazio multifunzionale

All’interno dell’ex Ansaldo, a poca distanza dalla Stazione Porta Genova, Base è uno spazio di coworking pensato in particolare per i creativi: 12.000 mq di laboratori, spazi per esposizioni, con una grande sala studio e una residenza d’artista.

Spettacoli, workshop, conferenze (e a volte concerti!) impreziosiscono la vita quotidiana del luogo, in cui ognuno può trovare tranquillità e ispirazione.

Coworking a Milano Base

© Base

Talent Garden: aziende e freelance, benvenuti

Talent Garden è un network nato nel 2011 e diffuso in Italia e in Europa: innovazione e hi-tech sono le parole chiave degli spazi di coworking ed eventi della rete, che attrae soprattutto l’attenzione di start up e imprenditori digitali.

A Milano lo trovi in via Merano (fermata della metropolitana Turro), e dal 2015 anche in via Calabiana (metro Lodi), in un contesto moderno che ha dato vita anche alla TAG Innovation School, una rivoluzionaria scuola di formazione. C’è spazio anche per il relax: Talent Garden Calabiana trovi addirittura una terrazza con piscina!

Login: lo spazio di coworking di Milano nord

Login è uno spazio di coworking semplice e flessibile, che offre tariffe particolarmente convenienti. Ci puoi trovare postazioni di lavoro singole in open space e spazi meeting riservati, il tutto corredato da un’ampia gamma di servizi per lavorare in tranquillità.

Dove? In via Stefanardo da Vimercate, a pochi minuti dalla fermata della metro Gorla.

Coworking a Milano Login

© Login

Donatello: il coworking digital di Città Studi

In via Donatello 30, a pochi passi da piazza Piola, Donatello è uno spazio di coworking digital con postazioni fisse e condivise in open space, uffici privati e sale riunioni. Dedicato in particolare a professionisti e freelance del settore digitale e del web.

Coworking a Milano Donatello

© Donatello

Yoroom e la Comunità Socialmente Responsabile

La zona Isola è una delle più interessanti di Milano, protagonista negli ultimi anni di grandi trasformazioni. Nel cuore del quartiere, a due passi dal bosco verticale, ha sede Yoroom, uno spazio di coworking giovane che, oltre ad offrire postazioni di lavoro e uffici, ha l’ambizione di diventare una Comunità Socialmente Responsabile.

Come? stimolando (e incubando) business che abbiano impatto sociale e ambientale positivo, anche attraverso bandi e finanziamenti.

Regus: il coworking diffuso

Il network Regus ha ben 24 sedi a Milano: gli ultimi due, Tortona e Visconti di Modrone, sono stati aperti nel giugno 2018 portando a quota 45 mila i metri quadri a disposizione di aziende e liberi professionisti in città.

Se stai cercando uno spazio di coworking che si avvicini all’idea tradizionale di ufficio (ma ovviamente a costi più contenuti), questa soluzione può essere quella che fa per te.

Coworking a Milano Regus 2

© Regus

Coworking o caffetteria? Spazio agli incontri anche a tavola

Molte collaborazioni e opportunità lavorative, si sa, nascono a tavola. Il business non riposa mai, e a Milano puoi stringere accordi o parlare di progetti davanti a un buon sushi, uno sfizioso aperitivo o ad un piatto healthy: l’offerta gastronomica della città non ha eguali.

Ci sono anche luoghi a metà tra uno spazio di coworking e un ristorante caffetteria, come Sarpi Otto (metro Monumentale): qui, in un ambiente dal design pulito e curato, puoi prendere il tuo posto al tavolo e lavorare anche tutto il giorno, e poi goderti il pranzo e la cena (a questo punto, però, sarai invitato a spegnere il computer!).

Coworking a Milano SarpiOtto

© SarpiOtto

Simile la proposta di Santeria, che si propone come un social club dove lavorare, incontrarsi e godere del buon cibo in un contesto stimolante che organizza workshop, seminari e convegni su varie tematiche: lo trovi in via Paladini 8, in zona Lambrate.

Spazi di coworking e caffetterie non fanno per te perché cerchi un posto per concentrarti al massimo in tutta privacy? A Milano ci sono anche molti hotel che offrono la formula in day use, ideale per chi ha bisogno di tranquillità e solitudine per lavorare.

Come arrivare a Milano

Milano è il centro del business, centro nevralgico di moltissime attività. Se il lavoro ti porta spesso nel capoluogo lombardo, saprai bene che volare non conviene: il treno è il mezzo di trasporto più comodo e conveniente. Italo, in particolare, ti offre ben più di 60 collegamenti per Milano Centrale ogni giorno da Torino, Bologna, Firenze, Roma e Napoli.

Così arrivi in stazione e puoi spostarti comodamente in metropolitana per raggiungere lo spazio di coworking che preferisci. E dopo un’intensa giornata di lavoro, ricorda che ci sono davvero tante cose da fare a Milano la sera!

 

Per la foto di copertina: © Copernico